Piani di accumulo, cosa sono, come funzionano

Cosa sono i piani di accumulo (l’acronimo è PAC)? La risposta è abbastanza semplice, i piani di accumulo sono degli strumenti attraverso i quali gli investitori possono accrescere il loro investimento nel tempo fino al raggiungimento di una cifra prestabilita.
In parole più tecniche. I piani di accumulo sono dei piani di investimento, che operano principalmente in fondi comuni e, che sono utili a creare e tutelare dall’inflazione del capitale che va a crescere gradualmentenel tempo. In pratica sono delle delle forme di risparmio basate su degli investimenti all’interno di uno o più prodotti finanziari che non richiedono necessariamente un’ingente somma da versare, in quanto questa viene aumentata gradualmente.

Uno dei principali vantaggi dei piani di accumulo è la possibilità di versare il capitale da investire gradualmente,generalmente sottoforma di versamenti mensili, bimestrali, trimestrali, semestrali o annuali. Altro vantaggio è la possibilità di scegliere il piano di accumulo in base alla propria propensione al rischio, infatti, questi vengono classificati attraverso una scala che va da uno a sette, dove uno rappresenta l’investimento più sicuro e sette quello più rischioso. Altro vantaggio, legato a versamenti  piuttosto che investimento dell’intero capitale, è il non sentire la pressione del rischio e quindi gestire meglio eventuali perdite.
Inoltre, investendo piccole cifre ad intervalli regolari di tempo si bilancia i rischi di eventuali congiunture negative del mercato.
In ultimo vantaggio, la possibilità di riscattare il proprio capitale in qualunque momento, eventualmente pagando una commissione ma senza penali. Ma cosa serve per operare con un piano di accumulo? Semplicemente un conto corrente. Ma ricordate una cosa importante riguardo al rischio. Sebbene i piani di accumulo siano uno strumento finanziario in grado di ottimizzare il rapporto guadagno/rischio, è sempre presente la possibilità di perdere parte del capitale. Con un fondo d’investimento si ha la possibilità di godere della diversificazione del rischio e di una gestione professionale del proprio denaro, con la possibilità di sfruttare le evoluzioni positive dei mercatifinanziari, ma non si ha la possibilità di escludere ogni possibilità di perdere parti, annhe consistenti del proprio denaro. Ma come funziona un piano di accumulo? Leggi Piano di accumulo, come funziona Come scegliere il miglior piano di accumulo? Clicca qui!

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
  • 5
    Shares

Potrebbero interessarti anche...