Pannelli fotovoltaici trasparenti: ecco cosa sono e come funzionano

Vuoi installare nella tua dimora i pannelli fotovoltaici trasparenti? Bene, allora sfrutta a tuo vantaggio tutti benefici che consentono di fare filtrare la luce del sole per illuminare l’immobile, senza sprecare energia elettrica prodotta da fonti non rinnovabili. Del resto, le bollette di utenza domestica sono esose e “pesano” sempre di più sul bilancio familiare, per questo è necessario iniziare a pensare di “tagliare” i costi e gli sprechi che danneggiano le nostre tasche.

Una valida soluzione ecosostenibile che consente di produrre esternalità positive a beneficio della collettività e dei nostri portafogli è l’installazione nella nostra abitazione dei pannelli fotovoltaici trasparenti che, oltre a produrre elettricità, consentono una penetrazione dei raggi UVA nocivi e delle radiazioni infrarosse.  Per questo occorre capire cosa sono e saper valutare come funzionano e quali caratteristiche devono possedere dato che in commercio si trovano diversi gradi di trasparenza dei pannelli fotovoltaici.

Edilizia sostenibile: Cosa sono i pannelli fotovoltaici trasparenti

I pannelli fotovoltaici trasparenti sono dispositivi modulari che consentono di trasformare l’energia solare in energia utile per l’uomo, calore o elettricità.  La fonte di energia che viene trasformata ed utilizzata dai pannelli fotovoltaici trasparenti è sempre la stessa: l’energia solare, naturale, rinvenibile in natura che penetra all’interno degli immobili adibiti sia ad uso residenziale che produttivo ed industriale.

I pannelli fotovoltaici sono sempre più utilizzati nell’edilizia sostenibile e in diversi ambiti produttivi, dalle serre solari ai capannoni: la potenzialità degli stessi è quella di consentire al proprietario dell’edificio di consumare l’elettricità autoprodotta negli usi domestici o industriali. Il che incide positivamente sulla spesa che viene sostenuta dalle famiglie italiane o dagli imprenditori.

Come sono fatti i pannelli fotovoltaici trasparenti?

Dal punto di vista tecnico i pannelli fotovoltaici sono strutture modulari trasparenti, acquistabili con superficie inferiore in materiale opaco diverso dal vetro (plastica) e superficie superiore in vetro.

Apparentemente la forma e la struttura ricorda quella di un “sandwich” e le celle fotovoltaiche sono racchiuse tra due strati che consentono la penetrazione luce solare.

Un’altra tipologia rinvenibile in commercio è un vetro solare trasparente senza alcuna cella fotovoltaica visibile: il funzionamento rimane lo stesso ed il grado di trasparenza della struttura vetrosa dipende dalla capacità di trasformare energia solare in energia elettrica.

Come funzionano i pannelli fotovoltaici?

Come già in parte anticipato i pannelli fotovoltaici trasparenti consentono il passaggio dell’energia solare grazie alla loro struttura in vetro, in effetti si tratta di silicio che ha la capacità chimica e fisica di produrre energia elettrica, se irradiato dalla luce solare.

Già a partire dagli anni ’50 è stata realizzare la prima cella fotovoltaica della storia dell’uomo e il termine “fotovoltaico” fa riferimento all’inventore della batteria, Alessandro Volta. I pannelli fotovoltaici trasparenti vengono installati sul tetto di un edificio residenziale o industriale esposto direttamente ai raggi solari (terrazze, mansarde ecc.).

La luce solare viene trasformata e convertita in energia elettrica alternata, usufruibile per tutte le attività domestiche e commerciali in alternativa a quella prodotta da fonti di energia non rinnovabili (assai dispendiose ed esauribili, oltre che poco “green”).  L’energia elettrica prodotta dai pannelli in eccesso viene commercializzata alla società elettrica come credito da applicare sulla bolletta elettrica, ottenendo in cambio di un profitto.

Che cos’è una cella fotovoltaica?

Sui pannelli fotovoltaici trasparenti sono presenti le celle che sono collegate tra loro per formare un modulo in grado di trasformare e convertire la luce solare direttamente in energia elettrica.

Solitamente un modulo è costituito da 36 celle che risultano essere poste in serie e consentono di produrre una potenza di circa 50 Watt.  Ogni cella fotovoltaica è una cella fotoelettrica realizzata in materiale cristallino, costituita da una lamina di materiale semiconduttore, il silicio, con dimensioni variabili comprese tra i 4 e i 6 pollici.

Installazione pannelli solari trasparenti: Vantaggi e opinioni

Sempre più spesso negli ultimi tempi si preferisce installare presso le proprie dimore ad uso residenziale o presso gli stabilimenti produttivi.  Ma quali sono i vantaggi derivanti dall’installazione dei pannelli solari? Ecco un breve elenco con le principali caratteristiche:

  • Possibilità di fruire dell’energia pulita e rinnovabile senza problemi di cagionare l’inquinamento atmosferico dato che hanno un basso impatto sull’ambiente
  • Risparmio economico: chi autoproduce energia elettrica beneficia di un costo più basso nella bolletta dell’energia
  • Possibilità di beneficiare dei programmi pubblici a sostegno delle tecnologie rinnovabili
  • Produzione di esternalità positive a beneficio delle future generazioni e del rispetto dell’ambiente

E con questo concludiamo il nostro breve articolo con la panoramica sui panelli fotovoltaici trasparenti, sul loro funzionamento e sui vantaggi che comportano. Per qualsiasi dubbio potete commentare qui sotto e vi ricordiamo di lasciare un mi piace sulla nostra pagina facebook per esser sempre aggiornati!

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
  • 3
    Shares

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.