Mutui Prima Casa di Poste Italiane, sono convenienti?

I Mutui Prima Casa di Poste Italiane offrono in questo periodo delle condizioni vantaggiose, andiamo a vedere nel dettaglio di che cosa stiamo parlando. L’acquisto della prima casa rappresenta per molte giovani coppie uno scoglio spesso pieno di insidie, bisogna eseguire una ricerca appurata non solo della casa, ma anche di un istituto di credito che possa andare incontro alle personali esigenze famigliari economiche. Per fortuna con i Mutui Prima Casa di Poste Italiane abbiamo una chance in più. Ogni ente ha le sue direttive e caratteristiche da offrire ai probabili futuri acquirenti, c’è chi offre tasso fisso, chi quello variabile, oppure anche, chi offre una doppia opzione con entrambi i tassi, a seconda dei singoli casi. Ma siccome in questo periodo acquistare una prima casa attraverso un mutuo è particolarmente conveniente, come detto in questo post, scopriamo in dettaglio l’offerta Poste Italiane.

Perché sono convenienti i mutui prima casa di Poste Italiane rispetto ad altre soluzioni presenti nel mercato?

In questo periodo, accedendo al sito Poste Italiane, si scopre una soluzione interessante con alcune agevolazioni, in grado di attirare l’attenzione delle persone che si stanno muovendo alla ricerca del mutuo favorevole. Ovvamente anche per i Mutui Prima Casa di Poste Italiane consigliamo di prendere un appuntamento e studiare accuratamente la proposta di mutuo. La copertura dei Mutui Prima Casa di Poste Italiane coprono l’80% del capitale necessario per l’acquisto della prima casa. Una clausola favorevole è data anche dalla polizza incendio gratuita, questa ormai è inclusa in tutte le offerte di mutuo, ma non sempre è offerta in modo gratuito dall’ente in oggetto, per cui accendere uno dei Mutui Prima Casa di Poste Italiane conviene ancora di più.

Come funzionano i Mutui Prima Casa di Poste Italiane? E quali costi presentano?

Anche per i Mutui Prima Casa di Poste Italiane, come per tutti i mutui, i dati che interessano e di cui bisogna tener conto principalmente sono i tassi d’interesse, fissi o variabili.
Per analizzare i Mutui Prima Casa di Poste Italiane partiremo da un esempio leggibile nel sito stesso e dal quale si evince uno spread favorevole dell’1,99% con tasso fisso 3,047% per la durata di un mutuo di dieci anni, il dato percentuale cambia in relazione alla durata del mutuo stesso, che può raggiungere i trent’anni di mutuo a tasso 3,561% (sempre fisso). Per i Mutui Prima Casa di Poste Italiane le Spese di Istruttoria sono di € 300,00, così come anche quelle stimate per la perizia, entrambi costi necessari e inclusi in ogni contratto di prestito.

Come e cosa devono fare i cittadini che vogliono ottenere Mutui Prima Casa di Poste Italiane?

Di norma quando si richiede un prestito è necessario avere una serie di documenti inerenti le condizioni economiche dei richiedenti il mutuo, per avere una lista completa, basta collegarsi al sito, accedere all’area Mutui Prima Casa di Poste Italiane e cliccare sulla scritta “prendi un appuntamento”. In alternativa, basta recarsi in uno dei tanti uffici postali e richiedere un incontro, specificando la motivazione e chiedendo quale sia tutta la documentazione completa da presentare per inoltrare la pratica e accedere al mutuo di prima casa offerto da Poste Italiane.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
  • 5
    Shares

Potrebbero interessarti anche...