Migliori investimenti sicuri 2018 bancari e postali: i consigli per i vostri soldi

Quasi sono i migliori investimenti sicuri nel 2018? Questo è il dilemma di tanti risparmiatori italiani che ancora oggi hanno la possibilità di mettere da parte qualche soldo da cui trarre un margine di profitto senza rimetterci. La prima cosa su cui essi sono portati a riflettere è la sicurezza dello strumento di investimento a cui decidono di affidare il proprio denaro, motivo per cui, sono alla continua ricerca della soluzione migliore. Nonostante il mercato finanziario offra molteplici possibilità di investire, il problema principale è quello di ottenere o un prodotto il più possibile sicuro ma poco redditizio oppure un altro più rischioso ma che offre alti guadagni. Vediamo allora nella nostra guida quali investimenti sicuri bancari e postali sono i migliori nel 2016.

Investimenti sicuri 2018: consigli per i vostri soldi

L’obiettivo principale di chi vuole investimenti sicuri bancari o postali deve essere quello di pianificare al meglio le proprie finanze personali, magari con l’aiuto di un consulente esperto, dando priorità agli scopi familiari ed associando ad ognuno di essi risorse e strumenti finanziari. Pensiamo, ad esempio, all’investitore che non ha esigenza di liquidare in qualsiasi momento il proprio denaro senza perdite oppure a quello che, pur volendo mettere da parte qualche soldino, non è disposto a rischiare di perdere il capitale in parte o tutto e neanche vuole tenerlo bloccato per lunghi periodi senza poterne disporre in caso di improvvise esigenze. In base alle esigenze personali si deve quindi valutar quale sia il migliore investimento sicuro per i propri soldi. Vediamone alcuni.

Quali sono i migliori investimenti Sicuri 2018? Alcune idee

Sono diversi gli investimenti sicuri che si possono fare nel 2018. Senza dubbio, rivolgere la propria attenzione verso investimenti sicuri ed orientati al lungo periodo si rivela un’alternativa per chi ancora è indeciso sulla scelta da compiere. In questo caso i titoli a tasso nominale e quelli a capitale indicizzato all’inflazione con cedola reale, sono da tenere in considerazione.

I BTpei e gli OaTei francesi sono due degli strumenti finanziari in grado di offrire la protezione reale del capitale e con il minor rischio possibile, in quanto la cedola viene calcolata sempre su un capitale che si rivaluta giorno dopo giorno per effetto dell’inflazione area euro. Vi sono poi altre categorie di titoli, come quelli a cedola variabile ed agganciati a tassi di mercato a breve termine, vedi i CcT, che presentano un’interessante possibilità di copertura nei confronti delle oscillazioni dei mercati finanziari, ma non riescono a garantire la protezione del capitale reale.Un consiglio per limitare eventuali rischi legati a questi tipi di investimenti, si può opportunamente scegliere delle durate non molto lunghe pur dovendo rinunciare ad un rendimento maggiore.

Ti potrebbe interessare anche:

Migliori investimenti 2018 bancari e postali: conti deposito e BFP

Partiamo dagli investimenti sicuri bancari: Meno redditizi eppure con alto grado di sicurezza sono i conti deposito, ormai offerti da numerosi istituti bancari aderenti al Fondo di Tutela e Garanzia, molti dei quali propongono anche tassi di remunerazione interessanti a fronte, però, di somme vincolate per tempi abbastanza lunghi.

Ad esempio un buon investimento sicuro potrebbe esser aprire un conto Widiba, che garantisce il 2% lordo all’anno e mantiene i vostri risparmi al sicuro oppure aprire un conto CheBanca! (clicca qui) o se preferite  affidarvi a Hello bank che vi da l’1,25% all’anno e vi regala un buono amazon come si può leggere sul sito ufficiale dove aprire il conto.

Migliori investimenti sicuri 2016Per quanto riguarda invece gli investimenti sicuri postali, abbiamo parlato spesso dei buoni fruttiferi postali, anch’essi un investimento sicuro, ma che non garantiscono un guadagno elevato, così come i Bot, meglio noti come titoli di Stato. Se oggi la tendenza dei risparmiatori è quella di limitare al minimo i rischi legati principalmente alla perdita del capitale che con tanto sacrificio si è accumulato negli anni, molto meglio continuare a tenerlo al sicuro piuttosto che vederlo andare in fumo per un investimento sbagliato. Secondo voi quali sono i migliori investimenti sicuri per il 2018? Ditecelo nei commenti e se volete iscrivetevi gratuitamente alla nostra newsletter, non ve ne pentirete e magari lasciate un mi piace sulla nostra pagina facebook! Grazie!

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
  • 2
    Shares

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.