Investire nel Forex è rischioso?

Investire nel Forex è rischioso? Domanda che, stranamente, in molti si pongono. Senza dubbio, investire nel Forex è rischioso, tuttavia è possibile limitare i rischi. Scopriamo come limitare i rischi.
Un sondaggio rivela che il 95% dei trader è in perdita mentre solo il 5% è in profitto, e generalmente si tratta di profitti stratosferisci. Appare scontato dunque che investire nel Forex è rischioso. Tuttavia bisogna sfatare un mito, investire nel Forex è rischioso nella misura dei rendimenti che pretendiamo dalle nostre operazioni. In altre parole, esistono diversi tipi di operazioni possibili a basso rischio e a rendimenti più contenuti. Inoltre, investire nel Forex è rischioso in misura della nostra ignoranza in materia, infatti, moltissime persone intraprendono la strada del trading sul Forex senza avere le opportune conoscenze.

Investire nel Forex è rischioso! Come ridurre i rischi?

Da quanto abbiamo appena letto, investire nel Forex è rischioso essenzialmente per due motivi: operazioni ad alto rischio e poca conoscenza.
Per ridurre il rischio dell’investire nel Forex possiamo, quindi, decidere di operare solo nei momenti in cui l’operazione sia meno rischiosa, pretendendo ovviamente rendimenti più bassi. Tuttavia, con un buon Money Management è possibile aprire simultaneamente posizioni ad alto rischio e a basso rischio, cercando comunque di garantirci una tutela del nostro capitale. E’ ovvio che investire nel Forex conviene solo, e solo se, i profitti superano le perdite.
Inoltre, quando operiamo sul mercato, non dobbiamo essere ossessionati dall’idea che investire nel Forex è rischioso, altrimenti rischiamo di aprire solo , ed esclusivamente, posizioni a basso rendimento che mai riusciranno a compensare un chiusura in perdita che sicuramente avremo.

Investire nel Forex è rischioso, ma molto bene se sappamo cosa facciamo

Investire nel Forex è rischioso, ma la compensa al rischio corso sono i rendimenti, quindi è inutile stare a pensare per ore se sia giusto o meno aprire una posizione. Nel tempo la frustrazione ci costringerebbe ad aprire posizioni in modo impulsivo. Abbiamo detto che investire nel Forex è rischioso, tuttavia, abbiamo possibilità di operare con infiniti gradi di rischio, e soprattutto con lo studio e la tecnica il rischio si abbassa notevolmente.
E’ vero, investire nel Forex è rischio, ma in questo articolo, abbiamo spiegato come imparare a fare trading online velocemente. Seguendo poche, e semplici regole, il rischio di ogni operazione si abbasserà, tuttavia, non è tutto oro ciò che luccica. Investire nel Forex è rischioso, altrimenti non ci sarebbero migliaia di persone che ci si arricchiscono e centinaia di migliaia di persone che perdono il proprio capitale. Quindi lo studio, la dedizione e l’impegno possono ridurre al minimo i rischi, ma questi rimarranno sempre presenti.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!

Potrebbero interessarti anche...