Elicicoltura guadagni: aprire un allevamento di lumache, conviene?

Volete aprire un allevamento di Lumache ? Al giorno d’oggi vista la difficoltà di trovare un lavoro stabile che possa consentire, soprattutto ai giovani, di costruirsi un futuro sicuro, si tende a mettere in piedi un’attività  propria, prendendo spunto da idee imprenditoriali che possano fare business.

Ad esempio, l’elicicoltura o l’avviare un allevamento di lumache destinato al consumo umano può portare guadagni interessanti, anche se non è un’attività di cui ci sente spesso parlare, nonostante il settore stia evidentemente crescendo. Le lumache di terra, infatti, oggi sono considerate un cibo molto pregiato e ricco di sostanze nutritive e per questo motivo sempre più richieste nel mondo dell’alta gastronomia.

Perché aprire un allevamento di lumache? Conviene?

Pensare di iniziare un’attività in proprio aprendo un allevamento di lumache, può effettivamente risultare un investimento positivo ed in grado di garantire guadagni discreti. Strano a dirsi, ma l’ Elicicoltura e il commercio di questi piccoli animali ha fatto registrare una crescita continua negli ultimi cinque anni, nonostante la crisi economica, arrivando quasi a 10 miliardi di euro nel 2010. In questa breve guida spieghiamo meglio come aprire un’attività di elicicoltura (allevamento di lumache destinate al consumo umano) e quali sono i principali vantaggi e i possibili guadagni.

Elicicoltura guadagni e come iniziare ad allevare lumache

Nonostante sia in crescita, il settore dell’elicicoltura o allevamento di lumache ancora oggi è poco noto ovunque, perché ancora non si conoscono a fondo i guadagni, i vantaggi e gli svantaggi a cui va incontro chi decide di investire in tal senso. Non ci si può certamente improvvisare allevatori di lumache senza conoscere bene quali siano le norme, le caratteristiche e l’investimento che richiede tale tipo di attività. Prima di tutto è necessario avere a disposizione un terreno di una certa grandezza (5/10000 mila metri quadrati) e che sia idoneo a far crescere questi piccoli molluschi. Nel periodo primaverile, nel terreno opportunamente recintato vengono poste le cosiddette chiocciole fattrici, ossia, quelle che sono destinate ad accoppiarsi e quindi a riprodursi.

Appena nascono le prime lumache, esse devono essere nutrite con vegetali come le bietole, il radicchio, il cavolfiore ed altre verdure simili che siano assolutamente biologiche. Per poter crescere le lumache hanno bisogno di luce, ragion per cui, devono essere allevate all’aperto ma allo stesso tempo anche protette da eventuali predatori (uccelli o roditori) con delle apposite strutture. Un’altra cosa importante per permettere che le lumache possano svilupparsi a dovere, è di irrigare e pulire costantemente il terreno.

Costi per iniziare un allevamento di lumache

E’ normale che inizialmente una buona parte delle uova prodotte dalle lumache muoia (circa la metà), mentre la restante parte può iniziare ad essere venduta dopo circa 2 anni. L’investimento per iniziare l’attività di elicicoltura si aggira intorno ai 13 mila euro e comprende le spese per la recinzione del terreno, per i materiali disinfettanti e per quelli necessari alla semina specializzate e, naturalmente, per acquistare le prime lumache da allevare (circa 24 mila sono solitamente consigliate).

Ti potrebbe interessare anche:

Coltivare lumache, guadagni e quanto conviene?

Molti si chiedono, si guadagna con l’Elicicoltura? Aprire un allevamento di lumache porta profitti? Per chi decide di avviare un’attività imprenditoria allevando lumache il guadagno dell’Elicicoltura è sicuramente alto, ma non per questo immune da rischi. I prezzi delle lumache variano dai 2 a i 7 euro al Kg a seconda del periodo e della stagione, a cui si aggiunge anche l’aumento della richiesta di bava di lumaca, per fini cosmetici che per il neo imprenditore può costituire un ulteriore ed interessante introito. Di seguito vi lasciamo un interessante video guida sugli allevamenti di lumache!

Per trarre vantaggi economici dall’elicicoltura, però, è opportuno iniziare gradualmente magari con piccole quantità di lumache per testare il mercato. La conoscenza delle possibilità di vendita del prodotto è molto importante, così come studiare bene la concorrenza derivante dai Paesi esteri. Sono questi tanti accorgimenti fondamentali che possono effettivamente aiutare i nuovi imprenditori di tale settore a diventare leader ed a costruirsi un futuro solido.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
  • 8
    Shares

Potrebbero interessarti anche...