Conviene investire 5000 euro? Come fare per guadagni sicuri

E’ difficile dire se conviene investire 5000 euro, o meno, infatti, si tratta di una cifra decisamente piccola, probabilmente frutto di enormi sacrifici. Quindi, cercheremo di scoprire in questo post come investire 5000 euro, con il minor rischio possibile e con le maggiori probabilità di guadagno e rendimento. Iniziamo con una brevissima precisazione. Conviene investire 5000 euro solo nel caso si tratti di un surplus di risparmio, di una cifra in più di cui non necessitiamo. In caso contrario bisognerà decidere come tutelare 5mila euro ed evitare che le tasse e l’inflazioni li corrodano.

Come investire 5000 euro tutelandoli nel tempo?

Abbiamo detto che in alcuni casi non conviene investire 5000 euro perchè il rischio di perderli non varrebbe i possibili rendimenti. Ma come tutelare i propri 5mila euro in questo caso? Cosa farne? La soluzione migliore potrebbe essere quella di depositarli in un conto deposito ad alto rendimento, sottoscrivere un buono fruttifero postale e depositarli su un libretto postale smart. Si tratta di strumenti che non permettono certo di investire 5000 euro in senso stretto, ma ci garantiranno un rendimento compreso tra l’1% ed il 3% annuo lordo. Se volete leggere alcune nostre recensioni ai conti migliori del momento eccole:

Come investire 5000 euro per ottenere guadagni sicuri?

Se da quanto scritto si ritiene che conviene investire 5000 euro, in quanto la somma a nostra disposizione rappresenta un extra al nostro bilancio la scelta è abbastanza vasta. Senza dubbio, sarà impossibile investirli in un’attività imprenditoriale perchè le sole spese di costituzione di una società divorerebbero il nostro capitale. E quindi come fare? Conviene investire 5000 euro in strumenti finanziari? Potrebbe essere una scelta valida.Uno dei principali problemi  è legato all’impossibilità di diversificare il proprio investimento. Per questa ragione sconsigliamo in assoluto di investire 5000 euro sul mercato azionario. Diverso è il caso dei Bond e degli ETF, magari investendo il 50% del capitale in Titoli di Stato Italiani e 50% in ETF legati alle materie prime.

Come investire 5000 euro? nel Forex o nei BTP Italia

Investire 5mila euro nel Forex e nei CFD è senza dubbio più rischioso che operare in borsa. Tuttavia, con una buona cultura economica e finanziaria, una buona diversificazione ed un uso saggio della leva finanziaria sarà possibile strappare guadagni interessanti. Un alternativa sicuramente meno rischiosa è quella di investire negli ormai famosi BTP Italia, nati nel 2013 e pensati proprio per i piccoli risparmiatori che hanno una modesta cifra da far fruttare. I vantaggi sono molteplici visto che sono acquistabili senza intermediazioni bancarie, hanno un piccolo rendimento annuo e sono protetti dall’inflazione. Voi avete altre idee? Fatecele sapere e scriveteci nei commenti sottostanti!

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.