Come trovare la migliore strategia di trading

Per avere successo nel trading è importante avere una strategia di trading. Ma cosa rende una strategia di trading infallibile?

Gli step principali per fare trading

Muovere i primi passi nel trading non è facile, il rischio di lasciarsi prendere dalla voglia di cominciare a fare trading è sempre moltissima. Eppure, iniziare senza una strategia, espone al rischio di perdite certe.

Prima di iniziare a fare trading online è necessario maturare opportune conoscenze sui mercati, sugli strumenti di investimento, ma anche sugli strumenti tecnici migliori da utilizzare. Inoltre, è importante decidere se fare trading su azioni mid cap o small cap, fino alla scelta del broker e al settaggio della piattaforma per fare trading. Oltre a tali nozioni che potete imparare con un buon corso di trading, gli altri step principali per fare trading sono:

  1. Definire il capitale e il profilo di rischio da assumere
  2. Impostare il proprio piano di trading
  3. Avere dalla propria una buona strategia di trading

Perché è importante avere una strategia di trading?

Avere e seguire una buona strategia di trading vi consente di tenere a bada l’emotività e tutte quelle tentazioni naturali nel trading: con una strategia di trading sarà facile gestire l’euforia dei successi e lo sconforto dei fallimenti.

In molti danno per scontato questo importante lato del trading. 

In realtà i trader professionisti sono molto disciplinati e cercano in ogni modo di allontanare quando fanno trading l’influenza delle passioni umane.

Quando si fa trading, sbagliando, si tende a concentrarsi più sul risultato in sé piuttosto che sul processo che ha portato a raggiungere quel successo.

Una strategia di trading, invece, consente di focalizzarsi sul processo e di rendere il successo replicabile nel tempo.

Non tutte le strategie però sono uguali.

Esistono strategie di trading a breve termine che si focalizzano sul trading giornaliero così come strategie sul lungo termine e che si estendono su più giornate, multiday.

Strategie di trading a breve o lungo termine? 

Sono meglio le strategie di trading a breve termine o quelle a più lungo termine?

Non possiamo dare una risposta: per valutare quale sia la strategia di trading migliore è necessario tener conto di molteplici fattori: dal mercato in cui si investe, allo strumento, così come alla fase del ciclo economico che si attraversa.

In realtà le strategie di trading migliori sono quelle più adatte a voi e alla vostra operatività.

Nel caso possiate fare trading solo su più giorni dovrete privilegiare le migliori strategie di trading sul multiday, qualora avete possibilità di fare trading giornaliero allora sarà importante che troviate una strategia di trading a breve termine.

Se partite da un buon livello di trading potreste anche provare a creare una strategia di trading tutta vostra.

Qual è il primo errore nelle strategie di trading?

L’errore peggiore delle strategie di trading è la complessità.

Quando anche molti miei studenti mi mostrano le loro strategie di trading mi accorgo che sono estremamente complesse, sono articolate e dimostrano una grande dedizione.

Ma una simile complessità non sempre è premiante.

Con una strategia di trading troppo complessa si finisce per perderne presto il controllo e ancora di più nei momenti di turbolenza dei mercati diviene ingestibile.

In quel caso succede che con una strategia di trading complessa si perde o si è costretti a rimanere fuori dai mercati.

Per questo il segreto per una strategia di trading infallibile è prediligere la semplicità.

La migliore strategia di trading è semplice o se non altro facilmente gestibile.

Spesso mi rendo conto che molti trader hanno una strategia che risulta​ ​​​​troppo​ ​complessa,​ ​al​ ​punto​ ​che​ i trader​ ​stessi​ ​non riescono​ ​a​ ​capirla​ ​e​ ​seguirla.

Una prova? Guardate il grafico successivo.

Quante volte navigando in rete avete visto un grafico simile?

Molto frequentemente.

Online capita spessissimo di trovare grafici iper complicati e con troppi indicatori.

Perché è un errore?

Perché la parte più importante per fare trading non si vede più: nel grafico il titolo viene completamente oscurato dalla mole di indicatori inseriti.

Ciò comporta che anche la migliore strategia di trading rimane la migliore strategia di trading solo sulla carta, in quanto alla prova pratica fallirà sommersa dalla sua stessa estrema complessità.

Mantenere la strategia di trading semplice può permettere di eliminare molta della confusione presente e caratterizzante dei mercati.

Prima di metterla in pratica, vi suggerisco di imparare a testare una strategia di trading.

La strategia di trading di Alessandro Moretti

Cosa prevede la strategia di trading di Alessandro Moretti uno dei fondatori di Scuola di trading? Si tratta di una strategia che si articola in 4 punti fondamentali che ti invito ad approfondire. La strategia di trading si basa su:

  1. un’analisi del mercato attenta e approfondita
  2. l’osservazione dei mercati e dei loro prezzi
  3. attenta gestione del rischio
  4. analisi fondamentale e tecnica, per un’analisi integrata. Perché nella migliore strategia di trading è importante sapere non solo quando aprire le proprie posizioni di trading, ma anche dove.

Tanti indicatori non indicano maggiore qualità, sono solo indicatore di informazioni complesse e spesso ridondanti. Anche una strategia di trading semplice può essere la migliore strategia di trading e non a caso questa strategia di trading ha permesso di ricevere ad Alessandro Moretti il massimo riconoscimento internazionale nel campo dell’analisi tecnica finanziaria.

Vediamo un estratto di questa strategia di trading, se volete conoscerla trovate tutto su Scuola di trading oltre a molte strategie di trading trovate anche dei corsi di formazione per ogni livello per imparare a fare trading.

Come funziona questa strategia di trading?

Nell’immagine in basso vedete la convenienza di avere una strategia di trading semplice. La tattica di trading in questo caso opera long e sfrutta l’indicatore di forza relativa. Questa strategia di trading rientra tra le strategie di trading che possono essere applicate su società tanto a media quanto a piccola capitalizzazione.

Come potete leggere nell’immagine in basso (il grafico vedete come si vede bene?) grazie all’indicatore di forza relativa, evidenziato nel secondo riquadro, posso capire quando e se conviene fare trading su un titolo.

Se non esiste una strategia di trading migliore di altre, anche affidarsi al caso o all’emotività è sbagliato.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.