Come pagare prodotti e servizi online: una panoramica di tutti i metodi più utili

Al giorno d’oggi quando si tratta di acquistare prodotti online oppure di pagare servizi e bollette in maniera virtuale si ha a che fare con operazioni sempre più semplici e immediate, in molti casi effettuabili direttamente dai propri smartphone o smartwatch, sempre all’insegna della sicurezza dei propri dati e, soprattutto, dei propri conti in banca. Ma quali sono i metodi grazie ai quali è possibile pagare online, dai più diffusi ai più innovativi? In questo articolo vengono elencati tutti, da quelli tradizionali come la “classica” carta di credito ai portafogli elettronici a quelli più recenti, come le criptovalute e i codici prepagati.

Come pagare online tramite i metodi tradizionali: carte di credito e debito, bonifico bancario, contrassegno

La rassegna dei metodi pagamento online parte da quelli tradizionali: si tratta di metodi per pagare già consolidati e diffusi anche “in maniera analogica”, come ad esempio i pagamenti che avvengono grazie alla propria carta di credito o quelli tramite le ricariche Postepay (leggi la guida su come ricaricare la Postepay pubblicata su Risparmioeinvestimento.it). Tanto per cominciare, quando si acquista un prodotto o un servizio online si può ancora, nonostante tutto, pagare in contanti: ciò è possibile grazie a uno dei metodi di pagamento più tradizionali, ossia il contrassegno, che consente di pagare esclusivamente all’arrivo della merce desiderata.

Per chi desidera invece acquistare prodotti o meglio ancora servizi in maniera completamente digitale, si può ricorrere all’inserimento dei propri dati per i pagamenti tramite carte di credito e carte di debito, in Italia solitamente abbinate ai circuiti principali, cioè Visa e MasterCard, ma in alcuni casi disponibili anche per Diners Club e American Express. Si può anche scegliere di pagare tramite la propria carta Postepay, sebbene questo metodo venga sempre di più scoraggiato a favore di altri modalità di pagamento più sicure e tracciabili, come il bonifico bancario oppure l’utilizzo di portafogli elettronici. Proprio il bonifico bancario è uno dei metodi di pagamento più accettati sia dal vivo che online, anche se ciò comporta numerosi limiti per gli acquisti digitali, visto che sono necessari dei tempi tecnici minimi ma inaggirabili per ricevere il pagamento da parte di aziende e negozi e di conseguenza spedire i prodotti acquistati.

I metodi di pagamento digitale più interessanti e veloci: i portafogli elettronici

Tra i metodi digitali più innovativi e comodi per pagare online, invece, vanno annoverati i portafogli elettronici, anche noti come “e-wallet”, in grado di memorizzare in un unico profilo (o “account”, conto digitale) più carte di pagamento e di utilizzare esclusivamente i dati di accesso come email e password per effettuare i pagamenti, senza la necessità di inserire codici e PIN personali. L’immediatezza di questo metodo di pagamento ha fatto sì che si sia diffuso a macchia d’olio in diversi settori: PayPal, il portafogli elettronico per eccellenza destinato agli e-commerce, rende possibile pagare online prodotti di qualsiasi genere, dall’abbigliamento agli accessori alla spesa virtuale, ma non è utilizzabile per gli acquisti offerti da Amazon

. Skrill è invece un portafogli elettronico molto utilizzato per il pagamento di servizi online, come mostrato da Casinos.it che raccoglie in un’unica pagina tutti i migliori casinò online che accettano Skrill come metodo di pagamento per giocare alla roulette, a poker, a blackjack e tanti altri giochi online. Si tratta di un settore in cui la sicurezza dei pagamenti è particolarmente a cuore agli utenti, e non è quindi un caso che Skrill sia una delle opzioni più di successo per chi gioca d’azzardo. Neteller, infine, è un altro portafogli elettronico molto popolare al momento: l’utilizzo di questo metodo rende possibile il pagamento digitale di servizi ma anche l’invio di denaro in maniera rapida, criptovalute incluse.

Le criptovalute e i codici prepagati come metodi di pagamento digitale alternativo

Sono proprio le criptovalute a rappresentare l’avanguardia per quanto riguarda i pagamenti online, non tanto per le metodologie che permettono di usarle quanto per il concetto di criptovaluta in sé. Per criptovaluta si intende infatti una moneta virtuale decentralizzata in grado di rappresentare un valore digitale: oggi le monete virtuali sono sempre più utilizzate sia per gli acquisti che per gli investimenti e tra le più famose si possono ricordare Bitcoin e Litecoin, ma ce ne sono spesso di nuove pronte a salire alla ribalta. Un altro metodo di pagamento digitale alternativo che consente di acquistare prodotti online o di pagare servizi è quello dei codici prepagati: mezzi di pagamento digitale come Paysafecard consentono infatti di acquistare un voucher contenente un codice Pin di 16 cifre da utilizzare per i propri acquisti, con il vantaggio di non dipendere da un vero e proprio conto in banca o da informazioni personali, ma semplicemente accedendo al proprio profilo online e scegliendo di pagare con questa metodologia.

L’ambito degli e-commerce e delle attività online offre dunque tantissime possibilità agli utenti di tutto il mondo: oggi il digitale rappresenta un punto di partenza e una sfida a raggiungere obiettivi sempre più avanzati, non un ostacolo ma, anzi, un modo per avere accesso a un maggior numero di prodotti e servizi e poterli acquistare nel giro di pochi clic in maniera sempre più comoda e veloce.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.