Come investire in oro? opinioni, quotazione e convenienza

L’oro da sempre rappresenta uno dei beni rifugio per eccellenza per proteggersi dalla svalutazione monetaria e dall’inflazione. Tuttavia da alcuni annia rappresenta anche un efficace ed efficente strumento di investimento sia a breve che a medio e lungo termine. Ovviamente a queste si accompagna un aumento del rischio di perdita di capitale nel breve periodo. Ma quali sono i modo attraverso i quali è possibile investire in oro? Essenzialmente esistono due grandi sistemi che presentano, diversi vantaggi e diversi svantaggi. I due metodi per investire in oro sono:  acquistare oro fisico ed investire in oro finanziario. Per quanto attiene all’oro fisico abbiamo due diverse opzioni: l’acquisto di monete e l’acquisto di lingotti. Le monete rappresentano senza dubbio lo strumento utilizzabile dai piccoli risparmiatori, in quanto il prezzo della singola moneta è sicuramente inferiore al prezzo del singolo lingotto. Il lingotto invece è quel pezzo di oro tanto famoso nel mondo. Esistono di diverse dimensioni ed il loro peso varia da pochi grammi ad un chilogrammo. Può esservi utile anche questa Guida per investire nell’oro e nell’argento.

Investire in oro Conviene?

Sia le monete che i lingotti in oro possono avere diversa purezza, e quindi possono avere un diverso valore commerciale. La forma più pura arriva a 999,9 millesimi di oro. Abbiamo detto che le dimensioni dei lingotti arrivano quasi al peso delle monete. Se da una parte il diverso peso dei lingotti e le monte favoriscono l’accesso al mercato dei piccoli risparmiatori, bisogna ricordare che minore è la quantità di oro del singolo pezzo acquistato, maggiore sarà il costo dello spread o della commissione che pagheremo all’acquisto, ed ventualmente alla vendita. Questo si traduce in guadagni inferiori per l’investitore. L’altro sistema per investire in oro è investire in oro finanziario. Con oro finanziario ci riferiamo a features, opzioni, azioni di società di estrazione mineraria ed Etc. I features sonocome un contratto fra due parti che si impegnano a dare o a prendere in consegna una determinata quantità (e purezza) di oro fisico ad una data prestabilita e ad un prezzo già deciso. In realtà, per i piccoli investitori è stato superato il concetto di consegna fisica. Oggigiorno un future sull’oro altro non è che un contratto finanziario acquistabile tranquillamente in Borsa che permette di investire sul prezzo dell’oro.

Investire in oro con ETC

Altro strumento per investire in oro sono le opzioni. Un’opzione è uno strumento che conferisce al possessore il diritto di acquistare o vendere una certa quantità del sottostante (che nel nostro caso parlando di opzioni sull’oro si tratta per l’appunto di oro) ad un prezzo predeterminato (detto strike price) ed entro una determinata data. Investire in società minerarie non ha bisogno di commenti. Tuttavia, preme sottolineare che investire in aziende di estrazione aurifera espone a rischi legati anche esclusivalmente alla gestione aziendale piuttosto che a rischi legati al prezzo dell’oro. Altro strumento per investire in oro sono gli Etc. Quest’ultimi negli anni recenti si sono diffusi a macchia d’olio, offrendo strumenti anche diversificati tra loro e mettendo a disposizione degli investitori prodotti a leva finanziaria di 2x o 3x. Ma cosa sono gli ETC? Gli Etc sono dei fondi che hanno la funzione di replicare il benchmark al quale fanno riferimento. Un benchmark (definito anche sottostante) altro non è che la materia prima che l’Etc si è prefisso di replicare. Ad esempio un Etc che ha come benchmark l’oro, cercherà di replicare quasi fedelmente il prezzo dell’oro. Quindi se il prezzo dell’oro nel giorno X sale di un +1% anche l’Etc relativo farà segnare un +1% (più o meno).

Quotazione Oro al grammo e usato: ecco quanto è il prezzo dell’oro

La quotazione dell’Oro nell’ultimo periodo (luglio 2016) è in forte rialzo per diversi motivi. L’oro è uno dei beni rifugio per eccellenza e in un periodo di crisi soprattutto delle banche, molti risparmiatori si affidano all’Oro per investire. Dopo la famosa Brexit, l’uscita dall’Europa da parte dell’Inghilterra le quotazioni dell’oro sono salite ancora. Attenzione però perchè questa crescita potrebbe non fermarsi, e comprare adesso dell’oro può esser conveniente. David Beahm, amministratore delegato della Blanchard e Co. ha commentato:

“Tutto questo è negativo per i mercati mondiali e il prezzo dell’oro è in corsa per aumentare ancora nel lungo termine a causa della Brexit e ad altre condizioni finanziarie modnaili negative”.

Gli analisti più quotati, prevedono un rialzo del prezzo dell’oro che potrebbe arrivare a 1400 dollari l’oncia e con possibilità che possa toccare anche i 1500 nel medio periodo, entro il prossimo anno. Noi vi consigliamo di tenere le quotazioni dell’oro sott’occhio e per farlo potete usare anche il nostro grafico in tempo reale sull‘andamento dell’ORO che vi proponiamo qui di seguito!

 

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
  • 1
    Share

Potrebbero interessarti anche...