Come investire 1500 euro: idee e consigli utili per fare soldi

Come investire 1500 euro? Oggi è possibile farlo in diversi modi, forse potrebbe sembrare una cifra modesta o irrisoria da destinare a un investimento, ma provenendo da un lungo periodo di crisi economica, anche con una cifra modesta si possono creare investimenti soddisfacenti. Investire 1500 euro è una soluzione adottata da molti risparmiatori negli ultimi anni, probabilmente non si riceveranno introiti importanti e non si cambierà il tenore di vita, ma esiste comunque la possibilità di farli fruttare e veder crescere, seppur in minima parte, questo discreto capitale. Vediamo allora consigli e idee utili.

Investire 1500 euro in un conto deposito

Investire 1500 euro in conto deposito è un’azione scelta da un numero in aumento di investitori, che non volendo azzardare il rischio di perdita con il trading, hanno preferito questa opzione più lunga nel tempo e con rendimenti minimi, ma comunque senza correre rischi. Oggi ci sono diversi conti depositi anche a costo zero che agevolano un tale investimento con tassi del 2% e con una durata media di 18 mesi. Questo genere di operazione per regalare qualche rendimento discreto necessità di un medio e lungo e periodo d’investimento. Un esempio è il conto di widiba, di cui abbiamo parlato recentemente. Chi ha questa cifra da destinare e non avendone necessità urgenti a breve tempo, può dirigere in questa direzione il suo investimento per avere un ritorno discreto in circa 3 o 4 anni. Ovviamente si devono valutare tutte le eventuali clausole del contratto, che vanno discusse con la banca e o con l’ente creditizio scelto per questo genere di operazione; ogni istituto ha le sue direttive: costi, percentuali e anche eventuali altre possibilità d’investimento offerte all’investitore stesso.

Se decidete di investire 1500 euro dovete tener conto di tutte le clausole ed effetti previsti, come l’eventuale tassazione sui frutti derivanti da tale operazione, e anche eventuali spese o costi per chiusura anticipata dell’operazione stessa. Dovete essere sicuri di destinare tale cifra a questo investimento per non rischiare di perderla del tutto o quasi, tra vincoli e costi inerenti alla rottura del contratto per anticipazione del termine prefissato.

Ti potrebbero interessare anche altre nostre guide:

Investire 1500 euro, altre possibilità

Se non volete scegliere i conti depositi, ci sono altre possibilità; è possibile investire 1500 euro anche tramite obbligazioni private o pubbliche. Quest’ultime non richiedono cifre importanti, per cui anche un capitale modesto come quello indicato, va bene per promuoversi investitore e cercare di far fruttare qualcosa ai propri risparmi. Anche in questo caso non parliamo di giochi d’azzardo che fanno guadagnare cifre importanti, spesso parliamo di rendimenti del 2% lordo che fanno crescere la cifra in uno spazio temporale lungo anche di 10 anni. Per quanto riguarda obbligazioni private, il discorso prevede certamente rendiconti più alti, ma è altrettanto vero che bisogna correre qualche rischio maggiore per tali rendimenti; esistono i famosi co.co bond bancari che a volte, anche contro il parere e volontà dell’investitore obbligazionista, possono diventare azioni per determinate scelte e necessità bancarie, con tutti i rischi a questa variazione legati.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
  • 2
    Shares

Potrebbero interessarti anche...