Buoni Fruttiferi Salvadanaio Free di Unicredit, opinione

I Buoni Fruttiferi Salvadanaio Free di Unicredit prevedono un tasso fisso prestabilito, la possibilità di rimborso anticipato e una durata massima di 24 mesi. Ma conviene sottoscriverli? Prima di analizzare se conviene sottoscrivere i Buoni Fruttiferi Unicredit, è bene richiamare alcuni concetti legati al buono fruttifero in generale. Così come per i Buoni Fruttiferi Postali, i Buoni Fruttiferi Salvadanaio Free di Unicredit sono una forma di deposito mediante la quale il cliente risparmiatore deposita una somma di denaro e la banca si obbliga a restituirla alla scadenza pattuita. Il deposito genera interessi che sono corrisposti alla scadenza, unitamente al capitale. Anche per i Buoni Fruttiferi Salvadanaio Free di Unicredit, come per tutti i BFP, il rischio maggiore è quello legato alla controparte, cioè l’eventualità che la banca non sia in grado di rimborsare al depositante in tutto o in parte, il saldo disponibile. Per questa ragione Unicredit aderisce  al  sistema  di  garanzia  Fondo  Interbancario  di  Tutela  dei  Depositi,  che  assicura  a ciascun depositante una copertura fino a  100.000,00 euro. Cosa rende i Buoni Fruttiferi Postali dai Buoni Fruttiferi Salvadanaio Free di Unicredit? Praticamente nulla se non la banca emittente, alcuni dettagli legati al tasso di interesse e la durata massima.

Come funzionano i Buoni Fruttiferi Salvadanaio Free di Unicredit?

Per dirla in breve, i Buoni Fruttiferi Salvadanaio Free di Unicredit ha una durata massima di 24 mesi. Possono essere sottoscritti con un importo minimo di 1000 euro, incrementabile con somme da 500 euro e questa rappresenta una prima differenza con i BFP che invece prevedono tagli minimi da 50 euro. Con i Buoni Fruttiferi Salvadanaio Free, il capitale verrà rimborsato alla scadenza del vincolo, o alla presentazione in caso di Buono Fruttifero materializzato. Tuttavia, il cliente ha comunque, in qualsiasi momento, la facoltà di estinguere anticipatamente il deposito ma sono esclusi i versamenti aggiuntivi ed i prelevamenti parziali, prima della scadenza, nonché la
possibilità di rinnovo automatica. Cosa accade se non si presentano i Buoni Fruttiferi Salvadanaio Free alla scadenza? Se non presentato alla scadenza, l’ammontare del Buono, tenuto a  disposizione del legittimato per  il
pagamento, sarà fruttifero al tasso pubblicizzato, al momento della liquidazione, per i depositi  a risparmio liberi. Ove il cliente si avvalga della facoltà di estinguere anticipatamente il titolo, verranno riconosciuti gli interessi maturati e non ancora liquidati fino alla data di richiesta di rimborso.

Costi ed interessi del Buono Fruttifero Salvadanaio Free di Unicredit?

Il tasso di interesse riconosciuto per i Buoni Fruttiferi Salvadanaio Free è pari allo 0,2%,annuo lordo con una ritenuta fiscale del 26% sull’ammontare degli interessi. Sulle somme depositate si paga l’imposta di bollo secondo le disposizioni legislative vigenti. Per il resto i Buoni Fruttiferi Salvadanaio Free di Unicredit non prevedono altre spese se non quelle per la duplicazione (circa 15 euro) e per la produzione e l’invio di materiali cartacei (circa 60 centesimi di euro).

Conviene sottoscrivere i Buoni Fruttiferi Salvadanaio Free di Unicredit o i Buoni Fruttiferi Postali?

Dunque, per quanto riguarda le spese i Buoni Fruttiferi Postali e i Buoni Fruttiferi Salvadanaio Free sono quasi del tutto identici. Senza dubbio, l’offerta Buoni Fruttiferi di Poste Italiane è decisamente più vasta e variegata. Anche i tassi di interesse per i due Buoni sono simili a pari scadenze. Il vero svantaggio dei Buoni Fruttiferi Salvadanaio Free di Unicredit è legato al taglio minimo di 1000 euro, decisamente più alto di quello Poste Italiane. Insomma, conviene sottoscrivere i Buoni Fruttiferi Salvadanaio Free soprattutto nel caso in cui si sia già clienti di Unicredit.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.