BFP Indicizzati all’Inflazione Italiana EXTRA

I BFP Indicizzati all’Inflazione Italiana EXTRA convengono? Per rispondere a questa domanda iniziamo a darne una breve descrizione. I BFP Indicizzati all’Inflazione Italiana EXTRA sono la scelta ottimale per assicurare al proprio capitale un rendimento fisso ed allo stesso tempo il recupero della perdita del potere di acquisto. A scadenza, i BFP Indicizzati all’Inflazione Italiana EXTRA, possono offrire un rendimento premiale sull’importo della Prima Rata in presenza di alcuni requisiti che vedremo in seguito.

I BFP Indicizzati all’Inflazione Italiana EXTRA, serie JA1, in dettaglio

I BFP Indicizzati all’Inflazione Italiana EXTRA sono sottoscrivibili esclusivamente tramite Piano di Risparmio “risparmiodisicuro EXTRA”,  hanno una durata massima di 10 anni, maturano gli interessi bimestralmente e possono essere sottoscritti presso tutti gli uffici postali,o attraverso l’home bankink dei conti corrente Bancoposta o dei libretti postali SMART. I BFP Indicizzati all’Inflazione Italiana EXTRA possono essere sttoscritti da un taglio minimo di 250 €.
Come funzionano i BFP Indicizzati all’Inflazione Italiana EXTRA?
I BFP Indicizzati all’Inflazione Italiana EXTRA almomento del rimborso garantiscono prima del trascorrere dei 18 mesi solo il capitale investito, altrimenti:

  • Il capitale investito;
  • Un rendimento fisso dello 0,50% annuo lordo;
  • Il recupero, sia sul capitale investito che sugli interessi maturati, del 100% dell’inflazione italiana rilevata nel periodo dell’investimento e fissata dall’indice ISTAT FOI (esclusa la componente tabacco);
  • Ed un rendimento premiale sull’importo della Prima Rata portata a scadenza, in presenza dei requisiti previsti nel Foglio Informativo e Regolamento del Prestito.

Mentre per i primi tre fattori di rendimento non ci sono particolari difficoltà di comprensione, per il quarto punto la pagina ufficiale di Poste Italiane, relativa ai BFP Indicizzati all’Inflazione Italiana EXTRA rimanda al foglio informativo.
In questo si afferm che le condizioni sono:

  • il Piano di Risparmio “risparmiodisicuroEXTRA” sia attivo per almeno tre anni dalla data di adesione allo stesso;
  • per almeno tre anni dalla data diadesione al Piano di Risparmio “risparmiodisicuroEXTRA”, l’importo della Prima Rata risulti inferiore o uguale a cinque volte la somma degli importi delle Rate successive sottoscritte
    in ciascun anno;
  • con riferimento ad eventuali variazioni del Piano di Risparmio medesimo, l’importo totale delle Rate successive sotto scrivibili in ciascun anno risulti non inferiore a quello definito al momento dell’adesione;
  • le Rate successive non siano oggetto di rimborso anticipato anche parziale per almeno tre anni dalla data di adesione al Piano di Risparmio “risparmiodisicuroEXTRA”.

I BFP Indicizzati all’Inflazione Italiana EXTRA possono essere rimborsati anticipatamente in qualsiasi momento con diritto alla restituzione del capitale investito e, dopo 18 mesi, anche al riconoscimento degli interessi fissi e dell’inflazione maturati nel periodo.
Ora sappiamo tutto sui BFP Indicizzati all’Inflazione Italiana EXTRA. Ma sono una scelta conveniente? Anostro pare i BFP Indicizzati all’Inflazione Italiana EXTRA sono un investimento sicuro e con un ottima relazione rischio-guadagno.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!

Potrebbero interessarti anche...