Banca Mediolanum è sicura? Opinioni e commenti

Banca Mediolanum rappresenta senza dubbio una delle realtà bancarie più attive, in Italia, negli ultimi anni. Ma Banca Mediolanum è sicura davvero? Scopriamolo in questo post. Sia che si decida di investire in Banca Mediolanum, sia che si decida di depositare qui i propri risparmi, o semplicemnte di aprire un comune conto corrente, la domanda che assilla la mente è sempre la solita. Banca Mediolanum è sicura davvero? Senza dubbio la situazione bancaria italiana è ancora molto fluida ed esposta a continui attacchi speculativi, tuttavia, in linea generale, sembra si stia tendendo ad un miglioramente. Ad oggi, Banca Mediolanum è sicura e sembra essere una realtà abbastanza solida per essere sicura anche in futuro. Ma analizziamola in dettaglio..

Banca Mediolanum è sicura?

Banca Mediolanum, con sede a Palazzo Meucci, via Francesco Sforza, Milano 320080, Basiglio (MI), ha un capitale sociale interamente versato di 600 milioni di euro. Si tratta di una banca appartenente al Gruppo Bancario Mediolanum, iscritta all’Albo delle Banche, aderente al Fondo Nazionale di Garanzia ed al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi. Insomma, ad un primo sgardo sembra che Banca Mediolanum è sicura. Ma sarà anche solida? Analizziamo i bilanci disponibili.
Ecco quanto riportato da Azienda Banca:

  • Utile Netto: 320,6 milioni di euro (-5% rispetto al risultato del 2013)
  • Masse gestite e amministrate: 64,457 miliardi (+11% rispetto al 31 dicembre 2013)
  • Common Equity Tier 1 Ratio: al 31 dicembre 2014 è pari a 18,42%
  • Proposta dividendo: 0,27 euro per azione
  • Dividendo a saldo: 0,12 euro per azione

Dunque, Banca Mediolanum è sicura e solida se sembra poter affrontare acque ben più burrascose di quelle in cui navighiamo.

Banca Mediolanum è sicura? La sicurezza informatica

Abbiamo intuito da queste poche righe che Banca Mediolanum è solida, ma cosa dire riguardo alla sicurezza informatica? Bene, anche in questo caso Banca Mediolanum è sicura, e si dimostra attenta ad attenersi ai massimi standard di sicurezza informatica ed antifrode. Le massime garanzie sono date dal Token e dal codice B.Med. Quest’ultimo, è un codice aggiuntivo sarà inviato direttamente al proprio numero di cellulare ogni volta che si accede alla banca da PC, smartphone, tablet e sarà valido unicamente per la prima operazione. Insomma, anche in questo caso Banca Mediolanum è sicura.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
  • 10
    Shares

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Beatrice ha detto:

    E’ la banca più insidiosa di tutte. ha costi alti di tenuta conto corrente per tutti, anche chi ha degli importanti investimenti e l’accredito dello stipendio, con loro comunque paga il canone di un centinaio di euro l’anno. Chi effettua investimenti con loro sopporta altissimi costi di sottoscrizione degli investimenti, che siano fondi o polizze o titoli, li fanno pagare salatamente alla sottoscrizione ed alla gestione, quindi per tutta la loro durata. Hanno anche commissioni di overperformance, senza calcolare che i fondi vanno sempre in perdita e mai in guadagno! Per lo più, ci sono frequenti malfunzionamenti del sito e pochissima assistenza in caso di bisogno. Per farla breve una emorme mala gestio in senso economico ed amministrativo. E per concludere, sono fioccati “Family Banker” che hanno fatto sparire fondi dei clienti….. che dire altro????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.