Aprire una gelateria conviene? Opinioni, costi e consigli: la guida

Il gelato è una tradizione italiana da qualche anno riscoperta ed esportata in tutto il mondo. Ma aprire una gelateria in Italia conviene ancora? Cercheremo di scoprirlo in questo post. Innanzitutto, precisiamo che decidere di aprire una gelateria è mosso da passione, dal desiderio di condurre un lavoro creativo e dalla possibilità di buoni guadagni. Tuttavia, aprire una gelateria, come qualsiasi altra attività, comporta l’assunzione del rischio di impresa e dato che l’investimento iniziale può essere consistente diciamo che aprire una gelateria conviene soprattutto a chi ha esperienza nel settore ed buone doti manageriali ed imprenditoriali.

Come aprire una gelateria?

Quando si ragiona su come aprire una gelateria bisogna sapere che esistono diverse possibilità. Infatti, aprire una gelateria con laboratorio, dove si prepara e si vende il gelato ma  in cui i clienti non possono consumarlo da seduti, equivale ad aprire un’attività artigianale di produzione e non è considerata attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, quindi in questo caso la normativa sarà meno asfissiante. Qualunque sia la vostra decisione, sarà bene informarsi presso la camera del commercio della vostra regione su come aprire una gelateria in quanto le normative sono molto variabili tra regione e regione.
In generale necessiteremo di:

  • Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA);
  • Compilazione di diversi documenti nei quali dichiareremo se il nostro è un laboratorio nuovo o trasformato o se stiamo subentrando in un’attività già avviata;
  • HACCP;
  • Adeguamenti, ed eventuali controlli, ASL al nostro locale.
  • Partita IVA;
  • PEC.

Quanto costa aprire una gelateria?

Visto come aprire una gelateria non ci resta che capire quanto ci costerà. In liinea generale si tratta di un un investimento abbastanza corposo a causa della materia prima instabile ed estremamente fredda. L’investimento complessivo necessario per aprire una gelateria da zero varia tra i 60.000 e i 120.000 euro. Ovviamente, molto dipenderà dalla qualità, dal numero e dal costo dei macchinari e del/i banconi frigoriferi. A questo costi ovviamente andranno aggiunti l’acquisto o il fitto di un locale di almeno 40 metri quadri, corsi di formazione, dipendenti, spese di costituzione della società, commercialista, arredamento del locale, ed altre varie ed eventuali.

Aprire una gelateria conviene in franchising?

Ormai molte gelaterie artigianali hanno dato vita a franchising, questa scelta è estremamente conveniente se si decide di aprire una gelateria senza molta esperienza e si preferisce acquistare il gelato da altra società. Tuttavia, non bisogna credere che aprire una gelateria in franchising sia semplice, o meno costoso. Infatti, spesso, a fronte di fee di ingresso basse corrispondono prezzi per la materia prima elevati. Quanto costa aprire una gelateria in franchising? Senza fare nomi, esistono franchising a partire da 8000 euro fino a cifre superiori ai 150000 euro. Molto dipenderà anche dalle proprie disponibilità e dalle dimensioni del locale.

Consigli per Aprire una geleteria, conviene ancora?

Senza dubbio aprire una gelateria è una scelta coraggiosa, non fatta da tanti, e quindi il mercato non è saturo. Tuttavia, bisogna chiedersi dove conviene aprire una gelateria prima di dare forma ad un investimento così corposo. In generale le città calde, i lungomare o i lungolaghi, le mete turistiche estive sono i posti privilegiati. Detto questo riteniamo che aprire una gelateria conviene principalmente a chi ha una buona disponibilità di capitale, anche per far front ad eventuali congiunture atmosferiche negative ad inizio attività.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
  • 3
    Shares

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.