Vivere a Cuba quanto costa? Comprare casa e se conviene andarci da pensionato

Una cosa è certa: andare a vivere a cuba è il sogno nel cassetto della maggior parte delle persone. Sole mare e felicità: sono queste le parole chiave di una delle isole più belle dei Caraibi. Ma è davvero tutto oro quello che luccica? Senza alcun dubbio, i vantaggi sarebbero davvero moltissimi ma per capire se conviene davvero trasferirsi a Cuba è necessario tenere conto di tutte le variabili e non dare nulla per scontato e soprattutto avere un idea di quanto costa vivere a Cuba. Per prima cosa, ad esempio, è importante fare moltissima attenzione alla propria condizione lavorativa. In merito, è opportuno tenere conto del fatto che i pensionati sono più avvantaggiati. Trovare lavoro a Cuba non è affatto semplice e, in ogni caso, gli stipendi non sono certo al livello dei nostri. Per tale ragione, la soluzione migliore è quella di attendere la pensione e, non appena raggiunto questo traguardo, fare i bagagli e partire alla volta delle spiagge cubane. Avete intenzione di fare un investimento a Cuba e di trasferirvi magari comprando una casa? Allora vi trovate nel posto giusto. Di seguito, infatti, cercheremo di capire se conviene veramente trasferirsi in questa isola e quanto costa comprare casa. Vi consigliamo anche altri articoli sull’argomento come questi che troverete sul nostro sito:

Quanto costa vivere a Cuba

Prima di decidere di trasferirsi vivere a Cuba è necessario tenere bene a mente che si tratta di una scelta di vita molto particolare. I ritmi cubani, infatti, non sono certo quelli europei. In buona sostanza, si tratta di una vita molto più slow e rilassante. Al netto di ciò, è opportuno tenere conto del fatto che il costo della vita è nettamente più basso. Per questo motivo, i pensionati europei hanno la possibilità di vivere dignitosamente con poco denaro al mese. Basti pensare, ad esempio, al fatto che in alcuni casi è possibile affittare una casa a soli 150 euro al mese.

Comprare casa a Cuba conviene?

Anche acquistare una casa a Cuba è decisamente molto conveniente. Prima di fare ogni genere di investimento, però, è opportuno informarsi bene e andare alla ricerca di professionisti del settore. Non sempre la truffa è dietro l’angolo ma prevenire è decisamente molto meglio che curare. Comprare casa non è facilissimo se non si è residenti o non si ha parenti o coniugi sull’isola, perchè alcune zone restano a vantaggio soltanto di chi è cittadino cubano. Tuttavia non è impossibile comprare casa se si è stranieri, e ci sono quartieri perfetti per questo, come ad esempio Miramar e Siboney. Questi due quartieri della capitale l’Avana sono residenziali e oltre agli stranieri vi sono ambasciate, alberghi, diplomatici e ovviamente anche case di cubani con un reddito abbastanza alto da permettersi di vivere qui. Attenzione però perchè non sempre conviene comprare casa a Cuba, molto spesso infatti le strutture non sono eccezionali, ma i prezzi su quest’isola restano piuttosto alti rispetto alle medi degli altri paesi caraibici. Per una buona casa si superano facilmente i 100-150mila euro.

Andare a Cuba da pensionati conviene?

In linea di massima, per vivere a Cuba potrebbero bastare anche solo 1000 euro al mese visto che il costo della vita non è esagarto,  e questo ne fa una meta molto apprezzata dai pensionati che vogliono vivere in un paese meno caro dell’Italia.  Ovviamente, tutto dipende dallo stile di vita e dalle necessità quotidiane. La qualità della vita, poi, è decisamente molto alta. Com’è noto, a Cuba è estate praticamente tutto l’anno. È vero, in alcuni periodi può piovere ma difficilmente le temperature scendono al di sotto della media. In buona sostanza, trasferirsi a Cuba significa andare a vivere in un posto in cui si ha la possibilità di godere di un clima mite e di passare la maggior parte del proprio tempo in riva al mare a sorseggiare un buon cocktail. Insomma, Cuba è davvero l’Eldorado? Difficile a dirsi. Di sicuro, i vantaggi possono essere davvero moltissimi. D’altro canto, c’è da precisare che alcuni servizi sono minori rispetto a quelli europei. La stessa linea internet non è certo garantita. Se non si tiene conto di alcuni hot spot e delle reti di cui si ha la possibilità di fruire nei pressi dei resort, infatti, a Cuba si rischia davvero di essere isolati. In sintesi, prima di fare i bagagli è partire è necessario analizzare nel dettaglio tutte le potenzialità di questo bellissimo Paese e capire se veramente risponde alle proprie esigenze o se, invece, si tratta solo di un posto meraviglioso in cui, però, vivere non fa al caso proprio. Perché, dunque, non organizzare un bel viaggio a Cuba per capire meglio?

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.