Prestito Carrefour Banca conviene? Come funziona?

Se state cercando un prestito fino a 30mila euro rimborsabili in dieci anni, il prestito personale Carefour Banca potrebbe fare al caso vostro, ecco come funziona.

Il Prestito personale Carrefour Banca offre la possibilità di avere fino a 30.000 Euro, rimborsabili fino a 120 mesi in modo semplice e veloce. Ma Prestito Carrefour Banca conviene davvero? Come funziona? Presenta una caratteristica davvero utilissima: un’estrema flessibilità! Infatti con Prestito Carrefour Banca si potrà modificare l’importo della rata tre volte nel corso del finanziamento, aumentandola o diminuendola secondo le tue necessità presenti e future. Si potrà saltare il pagamento di una rata l’anno, per tre volte nel corso del finanziamento, rimandandone il pagamento, e si potrà estinguere anticipatamente il prestito, in qualsiasi momento e senza alcuna penale. Richiedere il Prestito Carrefour Banca è semplicissimo, e la richiesta può pervenire alla banca con diverse modalità. Il finanziamento è, infatti, richiedibile presso gli Ipermercati Carrefour dove è attivo il servizio. Oppure è possibile richiedere il Prestito personale Carrefour Banca per via telematica compilando un semplice form dalla pagina ufficiale o telefonando al numero 840.32.00.99 (dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 20.00 e il sabato dalle 9.00 alle 14.00). Prima di tutto però vi consigliamo di provare a farvi fare un  preventivo gratuito in pochi istanti cliccando qui e compilando i pochi campi necessari.

Chi può richiedere Prestito Carrefour Banca?

Prima di decidere se Prestito Carrefour Banca conviene o meno, è utile capire a chi è rivolto e chi può richiederlo. Perfetto per ogni esigenza, il Prestito Personale Carrefour Banca consente di ottenere fino a 30.000€ per trasformare subito in realtà i propri desideri e rimborsare con rate fino a 120 mesi. Tuttavia, questo strumento è riservato in via esclusiva a Dipendenti statali, Dipendenti privati, Militari, Pensionati, Lavoratori autonomi con reddito dimostrabile, Liberi professionisti con reddito dimostrabile. Insomma senza dubbio Prestito Carrefour Banca non è un prestito senza garanzie. Inoltre, questo prestito personale deve essere sempre rimborsato entro il 75° anno di età. Inoltre, possono richiedere Prestito Carrefour Banca solo coloro che abbiano un’età compresa tra i 18 ed i 70 anni, con residenza italiana, titolari di un conto corrente italiano e con un reddito dimostrabile.

Come funziona Prestito Carrefour Banca?

L’importo erogabile per questo finanziamento è sempre, e solo, compreso tra 3000 e 30000 euro e con una durata minima di 24 mesi ed una massima di 120 mesi. Erogazione e rimborso di Prestito Carrefour Banca avverranno mediante accredito ed addebito su conto corrente. Ovviamente l’importo della rata varierà al variare delle condizioni. La disposizione del bonifico avviene successivamente alla ricezione del contratto sottoscritto e corredato dei documenti richiesti, dopo le opportune verifiche. I tempi medi di erogazione di Prestito Carrefour Banca sono di 20 giorni. Inoltre il prestito prevede delle spese assicurative facoltative. Il premio per assicurazione sul credito è il 3,86% della rata mensile per durate fino a 36 mesi, il 6,43% per durate fino a 60 mesi, 9,45% per durate superiori. Importi e durate potrebbero essere soggetti a modifiche ed arrotondamenti a discrezione dell’Istituto.

Documenti necessari per Prestito Carrefour

Quali documenti per richiedere Prestito Carrefour Banca sono necessari? A dire la verità non pochi. Se lavoratore dipendente le ultime due buste paga, in caso di lavoratore autonomo l’ultimo modello Unico completo con ricevuta di presentazione e Modulo F24 con ricevute pagamento, e se pensionato il nuovo modello Certificazione Unica completo in tutte le sue parti. Inoltre, per ottenerlo  sarà necessario presentare l’intestazione Conto Corrente e Codice IBAN e l’ultimo pagamento di un’utenza intestata (gas, energia elettrica, telefono, TV). Ovviamente saranno necessari anche i documenti per attestare l’identità. Per i cittadini italiani o UE: Carta d’identità, o in alternativa, Passaporto, Patente di guida, Tessera ministeriale o Porto d’armi; e Codice fiscale o Tesserino sanitario. Per gli altri cittadini Carta d’identità (italiana), Codice fiscale o Tesserino sanitario e Permesso di soggiorno.

Prestito Carrefour Banca conviene? Quanto costa?

I costi di Prestito Carrefour Banca sono variabili sin dal principio, infatti, come si legge sul sito della banca, le spese di istruttoria sono variabili. Sono a carico del Cliente ogni onere fiscale relativo al Contratto, spese sostenute da Carrefour Banque nelle ipotesi di mancato, inesatto o ritardato pagamento da parte del Cliente e nelle ipotesi di risoluzione o decadenza dal beneficio
del termine. Inoltre, prevede una spesa mensile di gestione della pratica di € 1,50 (spesa applicata solo nei mesi in relazione ai quali il Cliente deve corrispondere un importo ai sensi dell’articolo). Sul sito non abbiamo visto riferimenti a TAN e TAEG e quindi ci asteniamo. Ma Prestito Carrefour Banca conviene? Diciamo che senza i valori di TAEG e TAN è davvero complesso dare un giudizio, di certo in periodo di vacche magre questo finanziamento potrebbe essere l’unica soluzione percorribili. In caso contrario consigliamo di leggere attentamente fogli informati e di richiedere ulteriori informazioni.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!