Litecoin: valore, come minare, funzionamento e se conviene acquistarlo

Le criptovalute hanno negli ultimi anni attirato sempre più attenzioni e investitori, professionali, occasionali o semplici curiosi. Se il concetto di Bitcoin è già noto ai più nel settore dell’investimento online  e sdoganato almeno nei suoi principi di base, più mistero aleggia attorno ai Litecoin e al loro funzionamento. Ci occuperemo nelle seguenti righe proprio di questa moneta virtuale, delle sue caratteristiche principali, del suo funzionamento, della necessità o meno di utilizzare questa valuta per i propri investimenti 3.0. Capiremo insieme anche come procedere all’acquisto e come investire in LiteCoin.

Cosa sono i Litecoin e funzionamento

Con il termine di Litecoin ci si riferisce ad una criptovaluta che fu creata nel 2011 da un tale Charlie Lee, brillante ex collaboratore di Google, che prendendo spunto dal BitCoin ha dato vita a questa nuova moneta virtuale. La prima cosa da fare è dunque avere ben chiaro il concetto di criptovalute. Con questo termine ci si riferisce a delle valute paritarie che vengono gestite tramite principi crittografici che fanno sì che la moneta possa essere utilizzata sia per acquisti online che per effettuare investimenti.

Nella maggioranza dei casi il sistema si basa su tecnologie peer to peer che vedono vari nodi di creazione delle monete distribuiti su vari computer e server sull’intera superficie terrestre. Da queste poche parole emerge come il principio di creazione e di diffusione non sia centralizzato, ma dislocato sull’intera superficie terrestre, in maniera quindi democratica.

Come minare i Litecoin e se conviene

I LTC si basano sul sistema peer to peer, utilizzando un sistema open source totalmente indipendente, come avviene per tutte le criptovalute al momento circolanti e utilizzate come forma di investimento. Esso prende quindi vita e valore grazie ad un processo di mining, su cui per avere più informazioni vi rimandiamo al nostro apposito articolo sul mining di criptovalute.

Entrando più nel dettaglio, è possibile evidenziare che ogni miner guadagna 50 litecoin per ogni blocco risolto e ogni 2.5 minuti si aggiunge un blocco. Il limite massimo di blocchi che verranno piazzati di questa valuta ammonta a 84 milioni. Se volessimo considerare la diffusione di tutte le monete virtuali, il Bitcoin si piazza al quinto posto in termini di capitalizzazione, nonostante a livello tecnico i suoi standard siano davvero elevati. Sono molti a pensare che questa sia una evoluzione del Bitcoin, un prodotto che lo perfeziona e lo completa. Può dunque essere utile analizzare le differenze tra Litecoin e Bitcoin.

Litecoin vs Bitcoin: valore e se conviene acquistarli

Come accennato, sebbene siano strumenti simili Litecoin e Bitcoin hanno alcune importanti differenze. In particolare, almeno sulla carta, il Litecoin si presenta come una valuta con potenzialità maggiori che si possono riscontrare nella possibilità di poter raggiungere maggiori portafogli virtuali, gestendo 84 milioni e non 21 milioni come i Bitcoin. A questo si aggiunge il fatto che le “sfide” di mining sono più semplici. Giusto per avere una idea più precisa, ai 10 minuti di media necessari per gestire un Bitcoin, corrispondono 2.5 minuti per “conquistare” un litecoin, ossia  minare Litecoin è quattro volte più veloce che minare Bitecoin.

Quotazioni Litecoin e valore in euro e dollaro

Il 2017 è senza dubbio stato un anno positivo per i Litecoin che sono cresciuti passando dai 4 dollari da inizio anno agli 87 dollari di fine agosto. A settembre, però, il valore si è bloccato attorno ai 53 dollari. A novembre del 2017 però la moneta ha ripreso a voltare, toccando nei primi giorni di dicembre la quota record di 98 dollari ! In un anno insomma si è passati da 4 a quasi 100 dollari!

Trasformando i valori dei litecoin in euro invece, è possibile notare come nell’ottobre del 2016 una singola unità avesse un valore pari a 3 euro, mentre a poco più di un anno di distanza questo valore è passato a 80 euro. Se questa volatilità potrebbe far storcere il naso a coloro che investono in strumenti tradizionali, essa rappresenta invece una caratteristica delle criptovalute e fa quindi parte di un sistema calcolato che fa sì che questi strumenti abbiano sempre maggiore successo. Analisti ed esperti sono infatti concordi nel prevedere una crescita futura della criptovaluta, come frutto del tasso di cambio vantaggioso e come conseguenza di una facilità dio acquisto maggiore rispetto al “cugino” Bitcoin.

Dove acquistare Litecoin in sicurezza

Ma come acquistare Litecoin? Come diretta conseguenza di questo sviluppo, si sono moltiplicate le realtà che vendono e distribuiscono Litecoin sfruttando sistemi semplici ed intuitivi. Alcuni sono specializzati in litecoin, altri sono broker online generalisti. In entrambi i casi è necessario per prima cosa registrarsi al broker, in secondo luogo effettuare un deposito vero e proprio per alimentare il proprio portafoglio virtuale.

A questo punto, è necessario acquistare la criptovaluta ed eventualmente venderla per racimolare guadagni. Le operazioni possono comunque essere percepite come complesse, è per questo motivo che alcuni soggetti preferiscono affidarsi a portali che di fatto gestiscono per loro l’investimento in bitcoin. Analisti e programmi vari in questo caso lavorano per gestire dei fondi che nascono e si alimentano con gli investimenti dei singoli, che potranno quindi poi distribuirsi eventuali utili racimolati.

Tra i siti che vi consigliamo per acquistare litecoin c’è sicuramente Coinbase, che è il più grande mediatore di Bitcoin del mondo e vi da la possibilità di acquistare bitcoin, litecoin o Ethereum con un conto bancario, carta di credito / debito, trasferimento SEPA. Esistono comunque altri siti molto sicuri su coi poter fare trading di criptovalute, presto ve li recensiremo.

I consigli degli esperti sui litecoin: opinioni e pareri

Infine vi lasciamo il parere di  un esperto trader che vuole rimanere anonimo e che abbiamo intervistato: “E’ un investimento sicuro ma relativamente giovane, che quindi merita attenzioni e analisi continue. Prima di avventurarsi in questo mondo è dunque fondamentale racimolare tutte le informazioni del caso, studiare trend e portali, analizzare possibilità e minacce. Attenzione a non farsi prendere la mano.

Si tratta comunque di un investimento, è quindi fondamentale misurare e ponderare le proprie possibilità e i rischi che si vogliono e si possono correre. Gli investimenti online sembrano abbassare il rischio percepito dal consumatore- investitore, deve quindi essere quest’ultimo a misurarsi e tutelarsi da quelli che sono gli andamenti e le oscillazioni tipiche di questo tipo di investimento e di molti altri”.  Vi lasciamo di seguito un breve video su cosa sono i litecoin!

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
  • 2
    Shares

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.