Investire in Borsa con pochi soldi

Molti italiani in questo periodo valutano di investire in Borsa con pochi soldi con il sogno di facili rendimenti. Scopriamo se davvero è così semplice. Ormai sul web siamo letteralmente invasi di testimonianze di persone che affermando che dopo aver deciso di investire in Borsa con pochi soldi si sono arricchite, o che comunque dicono di guadagnare 100, 200 € al giorno. Inoltre, sempre più banner pubblicitari ci invitano ad investire in Borsa con pochi soldi con piattaforme più o meno sicure di trading online. Sembra quasi che il web sia diventanto un immenso luna park dove l’unica cosa intelligente da fare sia investire in Borsa con pochi soldi. Ma è davvero così semplice guadagnare denaro in Borsa?

Investire in Borsa con pochi soldi, vediamoci chiaro

Innanzitutto, tutti ormai hanno capito che nel 90% dei casi si tratta di specchietti per le allodole. Senza dubbio è possibile investire in Borsa con pochi soldi ma chi investe il proprio danale vuole guadagnarci anche. Purtroppo, già il fatto di essere capitati su di una pagina intitolata “investire in Borsa con pochi soldi” ci dice una delle due seguenti verità: stiamo effettuando questa ricerca per capire qualcosa, oppure, non abbiamo ancora appreso una giusta terminologia per affrontare gli investimenti. Detto questo, sembra palese che, almeno per ora, investire in Borsa con pochi soldi non è opportuno, bensì è opportuno continuare la lettura qui, e poi altrove per apprendere molte cose. Ovviamente scrivo senza alcuna presunzione, ma solo per salvaguardare il capitale di chi legge.

Investire in Borsa con pochi soldi, è possibile?

Scopriamo quando è possibile investire in Borsa con pochi soldi. Come ho appena scritto investire in Borsa con pochi soldi è possibile, la vera difficoltà è investire in Borsa con pochi soldi e guadagnarci senza rischiare di perdere anche quel poco che abbiamo. Infatti, minore sarà il nostro investimento, minori saranno le probabilità di recuperare possibili perdite iniziale. Tuttavia, esistono casi di persone che hanno deciso di investire in Borsa con pochi soldi e sono riusciti a racimolare un gruzzoletto tale da consentire investimenti in modo più sicuro. Una prima precisazione da fare è sulkla quantità. Investire in Borsa con pochi soldi può significare investire 20 euro o investire 10000 euro a seconda del proprio portafoglio. Ovviamente maggiore sarà il capitale, maggiore sarà la diversificazione possibile del nostro portafoglio e minore sarà il nostro rischio.

Per investire in Borsa con pochi soldi, in ogni caso, bisognerà imparare bene l’uso della leva finanziaria che ci consentirà di esporre il nostro capitale solo in minima parte, effettuare un uso razionalizzato degli stop loss e take profit ed avere un ottimo Money Management. Inoltre,  sarà necessario studiare bene i mercati e gli strumenti finanziari su cui vogliamo investire.

Il discorso investire in Borsa con pochi soldi è troppo vago per la difficoltà legata agli importi variabili. Quindi ho scritto una serie di guide, su investire in Borsa con pochi soldi, per aiutare il lettore in base alle proprie esigenze. Investire con: 100 €, 100 € al mese, 1000 €, 10000 €, 20000 €, 30000 €, 100000 €. Buona lettura.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!

You may also like...