Comprare Bitcoin e guadagnare: valore, quotazione bitcoin-euro e come funziona

Ultimamente si è molto parlato di Bitcoin, per questo motivo abbiamo deciso di dedicare un articolo a questa valuta virtuale sempre più popolare. Inizieremo quindi fornendo una descrizione di bitcoin prima di indicare alcune possibili soluzioni di acquisto. Il quadro che verrà delineato è quello di uno strumento che se utilizzato con prudenza e oculatezza, può portare a buoni guadagni. Presenteremo dunque una quadro generale dei bitcoin, dalla loro storia alle caratteristiche, curiosità, una guida dettagliata con immagini per capire le varie modalità di acquisto, un convertitore per sapere sempre il loro valore in rapporto con l’euro e la quotazione aggiornata della criptomoneta!

Cosa sono i bitcoin e come funzionano

I bitcoin rientrano nella famiglia delle criptovalute, ma hanno delle caratteristiche ben precise e delineate. Il loro funzionamento si basa di fatto su un complesso sistema peer to peer che viene regolato solo ed esclusivamente dai valori scambiati. Neanche l’ente regolatore dunque, che prende il nome di Bitcoin Foundation, ha il controllo sul valore della moneta. Si tratta, lo evidenziamo, di un sistema a tutti gli effetti legalmente riconosciuto, che dunque può essere utilizzato per gli scambi e i cui profitti devono essere dichiarati al fisco come quelli di qualsiasi altro tipo.

Questa valuta virtuale ha naturalmente un valore che come avviene per qualsiasi valuta è soggetto a cambiamenti. I maggiori portali di scambio naturalmente riportano la valutazione della moneta in ogni istante. Un altro aspetto che è bene evidenziare è relativo alle potenzialità di crescita del valore di questa moneta, elemento per altro che le rende un ottimo strumento di investimento.  Numerosi analisti sono concordi nel definire i bitcoin gli strumenti del futuro, le soluzioni di investimento al momento più sicure e che nel medio lungo periodo garantiscono i maggiori proventi. Attenzione però perchè sfruttarne i benefici non è cosa di tutti, ma chi ha comprato bitcoin qualche anno fa per pochi euro si è trovato ora ad avere un guadagno enorme dovuto dall’aumento esponenziale della valuta. Questo continuerà anche nei prossimi anni? Per molti analisti, il bitcoin tra una decina d’anni potrebbe valere più di dieci o addirittura venti volte il prezzo attuale, andando a sfiorare i centomila euro per bitcoin.

Guadagnare con i bitcoin, conviene investire oggi?

Il numero di Bitcoin distribuili infatti non è infinito e questo rende la moneta molto richiesta. Esso varia nel tempo e in particolare si riduce anno dopo anno. Per avere un’idea, se al momento sono disponibili 21 milioni di bitcoin, questo valore ogni quadriennio si dimezza. L’effetto sarà una crescita nel valore di ogni singolo bitcoin.  Insieme al fatto di non poter essere contraffatti, questo rientra tra i pregi di questo sistema digitale. Le valute infatti possono essere ristampate, mentre i bitcoin no ed è per questo che si pensa che potrebbero ancora salire di prezzo nel corso dei prossimi anni.

Come comprare Bitcoin? Guida su dove acquistarli tramite Coinbase

Entrando più nel dettaglio, analizziamo con la nostra breve guida come fare per acquistare dei bitcoin e quali sono i wallet più sicuri dove conservarli una volta comprati.

PRIMO PASSO A questo punto è possibile passare all’acquisto e alla vendita iscrivendosi su uno dei siti di acquisto Bitcoin. La piattaforma più popolare per acquistare bitcoin in Italia è sicuramente CoinBase. Vi permetterà di acquistare diverse criptovalute, nello specifico Bitcoin, Ethereum e Litecoin. La prima cosa da fare è registrarvi sul sito https://www.coinbase.com/signup inserendo nome, cognome, email e password nel form:

SECONDO PASSO A questo punto dovete collegare al vostro account una forma di pagamento valida. Coinbase accetta al momento trasferimento bancario via bonifico (con tempi di transazione più lunghi) o carta di credito come MasterCard, Visa e PostePay (tempi di transazione immediati).  Purtroppo non è ancora attiva la possibilità di pagare tramite paypal, ma è una funzione che dovrebbe arrivare in futuro. Se siete diffidenti e non volete collegare il vostro conto corrente a coinbase la soluzione migliore secondo noi è quella di utilizzare una postepay, che caricherete solo delle cifre che volete spostare sulla piattaforma, senza così correre alcun rischio. Per aggiungere al vostro conto un metodo di pagamento gli step da seguire sono molto semplici: andate su impostazioni–> metodi di pagamento—> aggiungi metodo di pagamento –> inserire i dati della carta e confermare. Potete trovare un riassunto nell’immagine qui sotto per rendervi tutto più chiaro:

come acquistare bitcoin

TERZO PASSO Abbiamo aperto un conto, siamo riusciti a collegare una forma di pagamento valida, ora non ci resta che l’ultimo passo: quello di comprare bitcoin  su Coinbase. Il procedimento è piuttosto semplice anche in questo caso: andiamo nel menù in alto a sinistra e clicchiamo su compra/vendi (buy/sell). Selezioniamo la valuta che ci interessa, in questo caso bitcoin, selezioniamo il metodo di pagamento ed infine l’importo desiderato. A questo punto basta cliccare su acquista subito per procedere a completare la transazione.

Adesso  la valuta sarà immagazzinata nel vostro Bitcoin wallet di Coinbase. Complimenti! Di seguito vi forniamo un immagine esaustiva che vi aiuterà a capire i passaggi appena descritti e poi parleremo di come spostarla in un wallet diverso, dei bitcoin mining e di quanto vale un bitcoin in rapporto con l’euro.

Come spostare i bitcoin in un wallet sicuro online e offline

A questo punto la vostra moneta virtuale è nel wallet personale su coinbase. Se volete è possibile andare su altri siti appositi per mettere al sicuro la criptovaluta in un altro wallet. Se avete ancora problemi potete contattarci sulla nostra pagina facebook e cercheremo di aiutarvi. Se volete spostare i coin su un wallet diverso per farlo è necessario per prima cosa selezionare un software dedicato. Sebbene ogni sito abbia delle specifiche differenti, in generale è bene affermare che in ogni caso è necessario inserire le proprio informazioni e creare un account personale.

A questo punto è necessario verificare che l’operazione sia andata a buon fine e che il proprio portafoglio sia sincronizzato con la rete bitcoin. Noi tra i molti siti vi consigliamo bitcoincore che al momento è una delle più sicure e affidabili, ma anche lasciarli sul wallet di coinbase è una buona soluzione. In alternativa è possibile anche immagazzinarli offline sul vostro computer o dispositivo. Per farlo vi consigliamo di utlizzare Electrum, disponibile sul sito ufficiale electrum.org.

Bitcoin Mining: ovvero come avere bitcoin free, conviene davvero?

Un’altra soluzione per guadagnare con i bitcoin, è quella di sfruttare il processore del computer ed effettuare dei calcoli per “produrre” bitcoin attraverso quelle che vengono definite operazioni di mining. Le operazioni richiedono computer potenti e molta energia elettrica, per questo motivo è possibile acquistarne di specifici volti solo ed esclusivamente a effettuare questi calcoli.

Attenzione perchè a causa dei continui progressi, questi dispositivi perdono potenza ed efficacia in breve tempo. Minare da soli è davvero arduo, per questo una altra possibilità è legata all’utilizzo di sistemi di mining condiviso. Questo sistema di fatto distribuisce il calcolo su vari utenti i tentativi di calcolo raggiungendo obiettivi di mining. In caso di esito positivo dell’operazione, il valore viene naturalmente distribuito sull’intera catena di soggetti che hanno partecipato all’operazione. Nei prossimi giorni pubblicheremo una guida apposita focalizzata solo sul mining di bitcoin con tutte le informazioni necessarie per capire se conviene o meno questa attività. Restate quindi con noi e tornate a trovarci!

Bitcoin-euro: valore e quotazioni aggiornate

Abbiamo parlato in modo generale e astratto, ma quale è il rapporto tra euro e bitcoin? E’ bene precisare che sono numerosi i fattori che possono influenzare questo valore e quindi non esiste una risposta a questa domanda. Se volete comunque avere un valore indicativo, considerate che  potrebbe valere 1.200 euro. A determinare il valore così elevato è l’offerta molto ampia al momento di bitcoin. Tale domanda in crescita ha portato negli ultimi anni una crescita esponenziale nel valore.

Se nel 2015 un bitcoin valeva 200 euro, nel 2017 ben 3300 euro! Questo vuol dire che chi ha acquistato la criptomoneta qualche anno fa nel giro di un paio di anni ha guadagnato circa sedici volte il suo investimento. Di seguito ecco un convertitore per sapere il valore di bitcoin – euro, sempre aggiornato!

Piattaforme di riferimento per trading online su criptovalute e bitcoin

Se state pensando di investire in bitcoin utilizzando l’euro, ricordate tuttavia che è bene affidarsi a realtà serie e con esperienza. Il consiglio che vi diamo dunque è quello di rivolgervi sempre a piattaforme certificate CySEC o Consob.  Come per ogni bene, azione o valuta è anche possibile fare trading online sfruttando la volatilità della moneta per comprare e vedere il prodotto intraday o comunque in breve periodi di tempo. Tra le tante piattaforme, vi consigliamo  Plus500. Si tratta di una delle piattaforme più utilizzate e garantiscono migliori risultati. Permette di muoversi anche sul fronte delle criptomonete  in maniera sicura e veloce. Rappresenta dunque un’ottima soluzione per coloro che vogliono investire in questo prodotto senza correre rischi.

Ottima è anche la piattaforma eToro, che spicca soprattutto per la grafica chiara e per il buon customer service offerto. Positivi sono anche i feedback su BDSwiss Il portale mette a disposizione degli utenti una piattaforma sicura che può essere utilizzata senza commissioni e alimentata direttamente e comodamente da un conto paypal. Non sono richiesti portafogli  e questo aumenta la comodità e la velocità nello svolgimento quotidiano delle operazioni di vendita,acquisto e monitoraggio. Da evidenziare anche come molti apprezzino la possibilità di gestire da un unico sito tutti i propri trading.

Concludiamo quindi dicendo che se trattati con oculatezza e senza nessuna esagerazione, i bitcoin sono una ottima soluzione di investimento, da consigliare senza dubbio a chi è alla ricerca di un prodotto che nel medio periodo può garantire buoni profitti e che può esser utilizzato anche per speculare facendo trading giornalmente. Se l’articolo ti è stato utile lascia un mi piace sulla nostra pagina facebook e condividilo sui social, per noi è molto importante!

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
  • 6
    Shares

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.