Come guadagnare con internet e i social: Instagram, Twitter e Telegram

In un’epoca dominata dai social network, non si poteva certo pensare che a qualcuno non venisse in mente di trasformali in un business. Dunque, vi sono diverse possibilità di guadagnare con internet e i social, anche se per farlo è necessario rispettare alcuni punti fondamentali, che sono la costanza, l’impegno e qualcosa di ‘vendibile’ nel senso più soggettivo del termine, ovvero avere una proposta interessante da proporre agli altri.

In questo articolo ci vogliamo concentrare su almeno tre social che si prestano a realizzare un business, parliamo di Instagram, Twitter e Telegram. Vediamo come si può fare per creare qualcosa di importante, e che alla lunga possa dare delle soddisfazioni economiche. Se invece volete guadagnare con Fcebook potete leggere il nostro articolo apposito e dettagliato che abbiamo scritto: Come guadagnare con una pagina facebook.

Come guadagnare con i social: fare soldi con Instagram

Se il social al quale volete dirigervi per iniziare a guadagnare è Instagram, dovrete sapere alcune cose importanti se volete avere successo. È chiaro che non si tratta di una cosa semplice, non si crea il profilo e dopo un giorno si inizia a guadagnare, ma se si è particolarmente abili, con il tempo si possono raggiungere risultati importanti.

Ecco le cose da sapere per poter realizzare qualcosa di buono con Instagram:

  • Il primo passo è scegliere il pubblico a cui rivolgersi, creando qualcosa che possa raccogliere l’interesse di un nutrito pubblico di follower.
  • Postare immagini e creare storie che siano sempre inerenti all’argomento che si è scelto di trattare nel proprio progetto.
  • Postare i propri contenuti con costanza e cadenza regolare ogni giorno, scrivere una volta al mese non è utile per niente.
  • Mantenere contatti con i propri follower, con messaggi, incontri e inviti a partecipare a sondaggi.
  • Ultimo punto è quello di sfruttare alcune potenzialità del social network, che servono a fare pubblicità sul proprio lavoro.

Come per tutto ciò che riguarda internet, la presenza costante è fondamentale, il brand funziona solamente se si rimane sempre al passo con i tempi. Diventare influencer non è facile, ma una volta che avrete un nutrito gruppo di persone che vi segue potete guadagnare anche iniziando a sponsorizzare prodotti. Per prima cosa però pensate a far crescere la vostra community e solo in seguito a convertire in denaro.

Come guadagnare con Twitter su internet

Twitter, sebbene funzioni in maniera diversa rispetto ad Instagram, può essere un bel fulcro in cui lavorare e cercare di ottenere in qualche modo profitti. Non essendo un social legato alle immagini e alle storie, ma più ai post sullo stile Facebook, Twitter si può sfruttare in maniera diversa, anche se per alcuni aspetti se si insegue il successo vi sono regole standard uguali per tutti,

Andiamo a vedere nel dettaglio come muoversi su Twitter per cercare di avere successo. Innanzitutto, è consigliabile non confondere l’account personale con quello nel quale volete spingere il vostro prodotto, è bene crearne uno ad hoc, in modo da veicolare verso il profilo un pubblico adeguato a ciò che volete promuovere.

A questo punto è bene giocarsela attraverso l’interazione con il proprio sito o blog (se esiste, anche se è bene precisare che se si vuole fare del business sui social, un proprio blog è necessario). Per farlo in maniera vincente, dovrete fare in modo di inserire automaticamente dei link in tutti gli articoli del che pubblicate sul vostro sito/blog. Lo si potrà fare attraverso dei Feed RSS. Per poter fare ciò, è utile farsi aiutare da alcuni strumenti presenti sul web, e tra questi ne segnaliamo 3 che sono una vera potenza in questo campo:

  • FeedBurner: È il più conosciuto tra i programmi per la creazione e la promozione dei feed RSS, ed è uno strumento targato Google. Per utilizzarlo, dovrete effettuare l’accesso con il vostro account Gmail e creare i vostri feed RSS del tuo sito/blog, per fare questo dovrete immettere l’indirizzo nella barra situata sotto la voce Burn a feed right this instant. Il passaggio successivo prevede di cliccare sul pulsante Next per tre volte. Giunti a questo punto, dovete recarvi alla voce Publicize, e dopo aver selezionando la voce Socialize, cliccare su Add a Twitter account. Il lavoro è terminato.
  • IFTTT: Questo è un sistema diverso, che permette di automatizzare molte operazioni su vari social network, oltre che con le applicazioni per smartphone. L’iscrizione a questo servizio è gratuita, e attivando uno script si potrà collegare qualsiasi notizia del vostro sito sul profilo Twitter.
  • TwitterFeed: Tra le automatizzazioni rivolte alla pubblicazione di feed RSS su Twitter, questa è senza dubbio la più popolare. Per poterla utilizzare, è sufficiente creare un account gratuito, e dopo aver cliccato sulla voce Register Now, si possono inserire i feed RSS e in seguito collegarli a Twitter.

Dopo aver appreso come utilizzare i social più conosciuti  da Instagram a Twitter come mezzo per il vostro business, passiamo ad uno strumento al momento meno conosciuto e utilizzato poichè non è un social ma uno strumento di messaggistica istantanea.

Come guadagnare con Telegram, è possibile?

Telegram rappresenta la nuova frontiera della pubblicizzazione dei propri prodotti, e la possibilità da parte degli utenti di guadagnare attraverso la stessa. Come? Registrandosi all’APP in questione, e inoltre puntando sui programmi di affiliazione. Aiutando le aziende a vendere il proprio prodotto attraverso la condivisione del vostro link, esse vi riconosceranno un premio. Il compenso può variare a seconda delle aziende, e può consistere in denaro, buoni di acquisto sul sito ufficiale della ditta, o ricevere in regalo a casa il prodotto pubblicizzato. È ovvio che quest’ultima parte vale solo per prodotti di valore medio, se si pubblicizzano smartphone, tablet o altri prodotti di un certo valore, per averlo gratis a casa servono più di una vendita arrivata dopo il click sul vostro link.

Il vantaggio su Telegram è che si possono creare BOT automatizzati per la generazione di link pubblicitari e la loro diffusione attraverso i propri contatti, e la creazione di veri e propri canali di affiliazione con grandi aziende come ad esempio Amazon. Ovviamente un altro modo per sfruttare Telegram è quello di usarlo come canale della vostra azienda/ditta per restare in contatto con i clienti e proporre magari prodotti o servizi che vendete.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
  • 1
    Share

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.