Buono Fruttifero, come e quale scegliere

Come scegliere un Buono Fruttifero Postale? Rappresenta senza dubbio lo strumento d’investimento finanziario più utilizzato in Italia. Diverse sono le cause e diversi sono i fattori da valutare nella scelta di un buono fruttifero. In questo articolo non descrivere i BFP, per maggiori informazioni sui tipi di buono fruttifero ed i loro dettagli clicca qui, ma descriveremo con attenzione le peculiartità che dobbiamo conoscerne per orientare la nostra scelta.

Perchè è così popolare il Buono Fruttifero Postale?

Le ragioni della popolarità del Buono Fruttifero Postale sono tante. Innanzitutto è facilmente sottoscrivibile: ci sono Uffici Postali ovunque, non ha costi di sottoscrizione, non bisogna avere un conto deposito e titoli. Già questo basterebbe a spiegare tanto della sua popolarità. Si stima che oltre il 6% della popolazione italiana detenga almeno un Buono Fruttifero Postale. Altra ragione che rende popolarequesto buono è che, a differenza dei BTP, ha un valore ben definito e sempre rimborsabile in qualunque momento della sua vita. Invece i BTP hanno oscillazioni di “prezzo” anche notevoli. Quindi i Buoni Fruttiferi Postali sono estremamente liquidi, sempre convertibili ed è un investimento che garantisce il capitale investito.

Quale Buono Fruttifero Postale scegliere

La scelta di quale Buono Fruttifero Postale sottoscrivere è cruciale, e spesso presa sottogamba. Non dimenticate che un investimento che restituisce esclusivamente il proprio capitale è davvero infruttuoso. Nella scelta di quale sottoscrivere, più che i rendimenti bisogna valutare il tempo e la liquidità a nostra disposizione. Infatti, anche se i nostri soldi non saranno vincolati e saranno sempre rimborsabili, i rendimenti sono vincolati al raggiungimento di alcune soglie temporali, che variano da Buono a Buono.

Quindi prima della sottoscizione , bisogna considerare per quanto tempo posso immobilizzare quella somma di denaro e lascirsi un pò di liquidità per eventuali spese correnti. Una volta stabilito l’orizzonte temporale la scelta sarà dettata dai dettagli tecni e dai rendimenti che basterà leggere. Ovviamente si privilegerà quello che offre il miglior rendimento per tutta la durata della sottoscrizione che intendiamo fare.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!