Come aprire un ristorante di successo con pochi soldi: arredarlo e costi

Aprire un ristorante di successo con pochi soldi è il sogno di ogni aspirante ristoratore, magari amante della cucina, che ama mettersi ai fornelli e sfornare ricette gustose e invitanti. Tuttavia, bisogna essere coscienti che aprire un ristorante non è un’idea facilmente realizzabile, ci sono alcuni costi necessari e fissi della gestione di un ristorante, dai quali non si può sfuggire.

Cosa serve e doveaprire un ristorante?

Per intraprendere un’attività come quella della ristorazione, è importante essere pratici del settore, avere i contatti con fornitori di alimenti, conoscere la gestione interna di un ristorante, come organizzare il lavoro e gli addetti alla sala. Importante, quando ci si chiede come aprire un ristorante di successo con pochi soldi, è individuare una location destinata all’attività, deve attirare i clienti ed essere in punto nevralgico per il turismo. Se non hai grandi capitali da investire, pensa seriamente a prendere un’attività in gestione che si trovi nei punti centrali della città per questo genere di attività.

Se abiti in una città ad alta attrazione turistica, il luogo ideale è il centro storico, che riceve una mole di turisti importante, sarà il luogo che certamente visiteranno; al contempo può essere vitale individuare un punto di “moda” in città, che attiri clienti abituali, ma che possa accoglierne altri grazie alla sua posizione.

Come aprire un ristorante di successo con pochi soldi? Le Spese

Aprire un ristorante di successo  è da considerare un’idea coraggiosa, anche se nel mercato ci sono alcune catene franchising che offrono alcune condizioni vantaggiose per la realizzazione della location e per il pagamento del marchio, ci sono alcuni costi interni inerenti l’attività che vanno valutati e ponderati. Le spese preventivate, leggendo alcuni siti specializzati nel settore, parlano di costi vicini ai 100 mila euro l’anno; può sembrare una cifra esagerata, ma se valutiamo alcuni dettagli, si nota che forse non è una cifra sproporzionata. Per l’apertura di un ristorante di successo dovete valutare i costi del personale, qui la cifra è la più alta, circa 50 o 60 mila euro l’anno, ma è anche vero che bisogna valutare il numero di coperti cui avete destinato per la vostra attività di ristoratore.

Se volete risparmiare da questo punto di vista e aprire un ristorante  senza soldi o con un investimento al minimo, valutate l’idea di aprire un’attività famigliare, ossia con personale della vostra famiglia, magari con un numero di tavoli e coperti inferiore rispetto alle aspettative iniziali per offrire un servizio impeccabile alla clientela con poco personale. I famigliari seppur tali, impiegano il loro lavoro all’interno dell’attività e vanno comunque pagati, non solo di stipendi, ma anche in termini INPS, ma almeno le entrate di eventuali cuochi o camerieri famigliari rimangono all’interno del nucleo famigliare.

Come aprire un ristorante di successo? Valutiamo gli altri costi

Aprire un ristorante di successo con pochi soldi è un progetto ambizioso, se non avete dei vostri capitali, potete cercare alcune figure che abbiano voglia di investire i loro capitali nella vostra attività. Tuttavia, ricordate che tra gli altri costi previsti, ci sono quelli per l’acquisto delle stoviglie, arredamento, pentole e tutto ciò che serve all’interno della cucina di un ristorante. Questi sono costi inevitabili se volete avviare la vostra attività nella ristorazione, per i quali servono dei capitali, anche minimi, da impiegare per l’acquisto dei suddetti.

Come arredare un ristorante con pochi soldi? Idee e consigli

Tra le cose principali da ricordare è che dovete rendere il vostro ristorante accogliente ed elegante e per farlo bastano alcune accortezze. Scegliere l’arredamento giusto con uno stile che rispecchi la cucina che andrete a proporre ai clienti. Importanti poi sono sicuramente le luci e l’illuminazione: sfruttate lampade, faretti e led per rendere il locale rilassante e caldo ed evitate una unica luce diffusa. Infine abbellite il locale con decorazioni come stampe, poster e magari centrotavola particolari che rimarranno impressi nei clienti e daranno un tocco di unicità al vostro locale!

 

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
  • 5
    Shares

You may also like...